Giurisprudenza commentata

Giurisprudenza commentata

Sul diritto di opzione dei soci in occasione di aumento di capitale mediante nuovi conferimenti e sulla cedibilità a terzi

23 Luglio 2021 | di Tiziana Cappelletti

Cass. Civ.

Diritto di opzione

L'esistenza della clausola statutaria che impedisce la circolazione delle partecipazioni sociali conferisce alla società quella peculiare caratterizzazione personalistica — estranea alla disciplina legislativa — che è funzionale al mantenimento dell'originaria composizione soggettiva della società, la quale non si concilia con l'ingresso di nuovi soci.

Leggi dopo

Il concorso omissivo dei sindaci nel reato di bancarotta fraudolenta patrimoniale

19 Luglio 2021 | di Enrico Corucci

Cass. Pen.

Bancarotta fraudolenta

In tema di bancarotta fraudolenta patrimoniale, i sindaci di una società cooperativa sottoposta a liquidazione coatta e quindi dichiarata in stato di insolvenza rispondono di concorso nel reato di cui all'art. 216, comma 1, n. 1) l. fall. per avere omesso di attivarsi ed esercitare i propri poteri di impulso e controllo all'emersione di segnali di allarme ...

Leggi dopo

Compenso fisso o variabile e dimissioni del liquidatore di società

14 Luglio 2021 | di Valerio Sangiovanni

Tribunale di Roma

Liquidazione di società di capitali

Nel caso in cui l'assemblea di una società per azioni ridetermini al ribasso il compenso spettante al liquidatore, questi non è obbligato ad accettare il nuovo compenso inferiore e può dimettersi, pretendendo di ottenere il pagamento integrale delle proprie spettanze...

Leggi dopo

Il parere del comitato dei creditori nel procedimento di autorizzazione all'azione di responsabilità ex art. 146 l.fall.

09 Luglio 2021 | di Antonio Di Iulio

Tribunale di Milano

Azioni di creditori e organi di procedure concorsuali verso amministratori

L'azione di responsabilità esercitata dal curatore di una società fallita nei confronti degli amministratori, ex art. 146 l.fall. è legittima, pur se esercitata in assenza di espresso parere del comitato dei creditori, ove tale parere possa ritenersi implicitamente espresso se il programma di liquidazione, approvato dal comitato dei creditori, già contenga l'indicazione delle azioni ex art 146 l.fall. Il parere del comitato dei creditori è parere consultivo, il cui difetto non inficia la validità del decreto di autorizzazione del giudice delegato.

Leggi dopo

Responsabilità di soci e liquidatori in caso di mancato pagamento delle imposte della società

06 Luglio 2021 | di Giovambattista Palumbo

Cass. Civ.

Liquidazione di società di capitali

La responsabilità dei liquidatori, degli amministratori e dei soci di società in liquidazione, in presenza dell'integrazione delle distinte fattispecie previste dall'art. 36 del d.P.R. 29 settembre 1973, n. 602, per l'ipotesi di mancato pagamento delle imposte sul reddito delle persone giuridiche, è una responsabilità per obbligazione propria, "ex lege", per gli organi, in base agli artt. 1176 e 1218 c.c., e per i soci di natura sussidiaria, avente natura civilistica e non tributaria.

Leggi dopo

Finanziamento soci ed eccezione di postergazione

30 Giugno 2021 | di Federico Piccione

Tribunale di Milano

Finanziamenti e apporti spontanei dei soci

La postergazione legale derivante dall'anomalia del finanziamento nella situazione di crisi dell'impresa descritta dall'art. 2467 c.c. si traduce, anche nel corso della vita della società, in una vera e propria causa di inesigibilità del credito del socio verso la società sino all'avvenuto soddisfacimento di tutti gli altri creditori, ma il socio finanziatore può pretendere dalla società il rimborso...

Leggi dopo

Sul criterio di quantificazione del danno risarcibile per mala gestio degli amministratori

23 Giugno 2021 | di Tiziana Cappelletti

Cass. Civ.

Azioni di creditori e organi di procedure concorsuali verso amministratori

Nulla osta, in linea di principio, alla quantificazione del danno derivante alla società da condotte di mala gestio dei suoi amministratori tramite il criterio dello sbilancio patrimoniale; come osservato dalle Sezioni Unite, sono da considerarsi astrattamente efficienti a produrre un danno che si assuma corrispondente all'intero deficit patrimoniale...

Leggi dopo

La problematica esenzione dal fallimento della start-up innovativa

16 Giugno 2021 | di Simone Marzo

App. Brescia

Fallimento

L'esenzione dal fallimento connessa alla qualifica di start-up innovativa richiede non soltanto l'iscrizione della società nella sezione speciale del registro delle imprese previsto dall'art. 25, comma 8, d.l. n. 179/2012, ma anche la ricorrenza effettiva di tutti i presupposti richiesti dalla legge per il riconoscimento di detta qualifica.

Leggi dopo

Insider trading: la Corte Costituzionale si pronuncia sul diritto al silenzio

11 Giugno 2021 | di Alessio Di Dio

Corte Costituzionale

Insider trading (abuso di informazioni privilegiate)

La Consulta si è espressa in merito alla sussistenza del diritto delle persone fisiche di non rispondere nell'ambito dei procedimenti Consob relativi all'illecito amministrativo di abuso di informazioni privilegiate, dichiarando costituzionalmente illegittimo l'art. 187-quinquiesdecies TUF.

Leggi dopo

La mera mancanza delle scritture contabili non integra il delitto di bancarotta fraudolenta, semmai quello di bancarotta semplice

07 Giugno 2021 | di Francesco Spina

Cass. Pen.

Bancarotta fraudolenta

In tema di bancarotta documentale, qualora sia assente o insufficiente l'accertamento in ordine allo scopo eventualmente propostosi dall'agente ed in ordine alla oggettiva finalizzazione di tale carenza, la mera mancanza dei libri e delle scritture contabili deve essere ricondotta...

Leggi dopo

Pagine