Giurisprudenza commentata

Giurisprudenza commentata

Inadempimento dell’obbligo di acquisire partecipazioni societarie e applicazione dello sconto di minoranza all’opzione put

23 Maggio 2022 | di Giorgio Cherubini

Tribunale di Roma

Patti parasociali

La stima di una partecipazione societaria di minoranza deve tener conto del relativo sconto, qualora si sia in presenza dell'esercizio di un'opzione put; la valutazione della partecipazione non deve prevedere alcuna riduzione in quanto si tratta di una stima assimilabile all'esercizio del diritto di recesso ex art. 2437-ter c.c.

Leggi dopo

Sì alla continuazione fra appropriazione indebita e bancarotta fraudolenta (sempre che non si tratti di condotte identiche)

17 Maggio 2022 | di Ciro Santoriello

Cass. Pen.

Bancarotta fraudolenta

In sede di incidente di esecuzione, quando si debba valutare il riconoscimento di una continuazione fra condotte di appropriazione indebita e successivi fatti di bancarotta commessi ai danni della medesima persona giuridica, il giudice deve valutare la distanza cronologia dei fatti...

Leggi dopo

Il contratto concluso dall’amministratore in conflitto di interessi

10 Maggio 2022 | di Martino Liva

Cass. Civ.

Interessi degli amministratori nelle società di capitali

Al contratto concluso in conflitto di interessi tra rappresentante e rappresentato firmato da un amministratore di società per azioni è applicabile solo la disciplina generale di cui all'art. 1394 c.c., relativa all'esercizio del potere rappresentativo qualora sia mancato del tutto un momento deliberativo dell'organo gestorio

Leggi dopo

Riduzione del capitale sociale al di sotto del limite legale: doveri e responsabilità dell'organo amministrativo di s.r.l.

04 Maggio 2022 | di Federica Sisca

Cass. Civ.

Riduzione del capitale sociale per perdite

In tema di società a responsabilità limitata, ove si verifichino perdite che comportino la riduzione del capitale sociale al di sotto del limite legale, deve essere senza indugio convocata l'assemblea per deliberare l'azzeramento e la ricostituzione del capitale o la trasformazione della società...

Leggi dopo

Responsabilità della capogruppo: quando si possono sequestrare i beni della controllante?

29 Aprile 2022 | di Francesco Spina

Tribunale di Milano

Responsabilità da direzione e coordinamento

C'è il fumus boni iuris quanto alla responsabilità della controllante ex art. 2497 c.c. in relazione a operazioni, protrattesi per vari esercizi e da collocarsi nell'ambito di un gruppo caratterizzato dal controllo totalitario da parte della capogruppo ...

Leggi dopo

Azione di responsabilità: concorso e non esclusività di giurisdizione in caso di danni arrecati alle società in house

27 Aprile 2022 | di Ciro D'Aries, Alberto Ventura

Tribunale di Milano

Società in house

In materia di responsabilità civile dei membri degli organi apicali di società in house, può ravvisarsi la coesistenza di giudizio della giurisdizione ordinaria e contabile, attesa l’applicazione delle norme di diritto privato, con riferimento agli illeciti che abbiano arrecato danno al patrimonio sociale, e considerato, per il caso della società in house, l’indubitabile e diretto pregiudizio che tale danno, configurabile quale danno erariale, provoca al patrimonio dell’Ente pubblico controllante.

Leggi dopo

Il correntista deduce la mancata pattuizione in forma scritta del contratto di conto corrente; quali conseguenze?

19 Aprile 2022 | di Fabio Fiorucci

Tribunale di Roma

Contratti bancari nell'impresa

Se in correntista deduce la mancata pattuizione in forma scritta del contratto di conto corrente, l'onere di produzione del contratto grava sulla banca che ha percepito interessi ultralegali, commissioni, spese e simili. Nell'ipotesi di cui al terzo comma dell'art. 117 TUB non è previsto alcun tasso sostitutivo ex art. 117, comma 7, TUB.

Leggi dopo

Processo 231 anche alle società cancellate

12 Aprile 2022 | di Ciro Santoriello

Cass. Pen.

Responsabilità amministrativa degli enti ex d.lgs. 231/2001

La cancellazione dal registro delle imprese della società alla quale si contesti un illecito da reato di cui al d.lgs. 8 giugno 2001, n. 231 non determina l'estinzione dell'illecito alla stessa addebitato.

Leggi dopo

Il socio non può recedere quando viene ridotta la durata della società

06 Aprile 2022 | di Paolo Cagliari

Cass. Civ.

Diritto di recesso nella s.p.a.

La deliberazione di riduzione della durata della società che comporti il passaggio dalla durata a tempo indeterminato a quella a tempo determinato non attribuisce al socio un autonomo diritto di recesso ex lege...

Leggi dopo

Pagamenti preferenziali e lesione della par condicio creditorum: presupposti dell'azione risarcitoria promossa dalla curatela fallimentare

01 Aprile 2022 | di Andrea Illuminati

Tribunale di Milano

Azioni di creditori e organi di procedure concorsuali verso amministratori

Il curatore fallimentare ha legittimazione attiva unitaria, in sede penale come in sede civile, all'esercizio di qualsiasi azione di responsabilità sia ammessa contro gli amministratori di qualsiasi società, anche per i fatti di bancarotta preferenziale commessi mediante pagamenti eseguiti in violazione del pari concorso dei creditori.

Leggi dopo

Pagine