Giurisprudenza commentata

Giurisprudenza commentata

La problematica esenzione dal fallimento della start-up innovativa

16 Giugno 2021 | di Simone Marzo

App. Brescia

Fallimento

L'esenzione dal fallimento connessa alla qualifica di start-up innovativa richiede non soltanto l'iscrizione della società nella sezione speciale del registro delle imprese previsto dall'art. 25, comma 8, d.l. n. 179/2012, ma anche la ricorrenza effettiva di tutti i presupposti richiesti dalla legge per il riconoscimento di detta qualifica.

Leggi dopo

Insider trading: la Corte Costituzionale si pronuncia sul diritto al silenzio

11 Giugno 2021 | di Alessio Di Dio

Corte Costituzionale

Insider trading (abuso di informazioni privilegiate)

La Consulta si è espressa in merito alla sussistenza del diritto delle persone fisiche di non rispondere nell'ambito dei procedimenti Consob relativi all'illecito amministrativo di abuso di informazioni privilegiate, dichiarando costituzionalmente illegittimo l'art. 187-quinquiesdecies TUF.

Leggi dopo

La mera mancanza delle scritture contabili non integra il delitto di bancarotta fraudolenta, semmai quello di bancarotta semplice

07 Giugno 2021 | di Francesco Spina

Cass. Pen.

Bancarotta fraudolenta

In tema di bancarotta documentale, qualora sia assente o insufficiente l'accertamento in ordine allo scopo eventualmente propostosi dall'agente ed in ordine alla oggettiva finalizzazione di tale carenza, la mera mancanza dei libri e delle scritture contabili deve essere ricondotta...

Leggi dopo

Sulla qualificazione in senso “unitario e globale” delle obbligazioni di controllo che gravano sui sindaci per l'intera durata del loro incarico

01 Giugno 2021 | di Tiziana Cappelletti

Cass. Civ.

Collegio sindacale di s.p.a.: poteri, doveri e responsabilità

Il testo dell'art. 2402 c.c. risulta univoco nell'indicare che quella spettante ai sindaci è, propriamente, una "retribuzione annuale", secondo quanto è coerente, del resto, con la durata che connota, come scansione dell'attività di impresa, l'"esercizio sociale". Ne segue, allora, che è con questa unità di misura (della singola annualità) che l'inadempimento degli obblighi di controllo deve venire a confrontarsi...

Leggi dopo

Il recesso della banca dal rapporto di apertura di credito: correttezza e buona fede

28 Maggio 2021 | di Fabio Fiorucci

Cass. Civ.

Contratti bancari nell'impresa

Il recesso dal rapporto di apertura di credito con la richiesta di restituzione dell'importo finanziato e la sospensione di ulteriore credito, da parte della banca, è lecito quando la decisione sia rispettosa della disciplina legale e convenzionale, né essa sia censurabile alla stregua del generale principio della buona fede, in quanto non risulti integrata la pretestuosità delle motivazioni addotte dalla banca.

Leggi dopo

Sospensione cautelare della delibera di esclusione del socio: natura anticipatoria o conservativa?

19 Maggio 2021 | di Paolo Cagliari

Cass. Civ.

Esclusione del socio nella s.r.l.

La sospensione della delibera assembleare di esclusione del socio, disposta in via cautelare, ha natura conservativa, mirando ad evitare che la durata del processo possa incidere irreversibilmente sulla posizione del socio stesso.

Leggi dopo

Il Consiglio di Stato smentisce il TAR Lazio sulla possibilità di costituire una start-up innovativa anche senza atto pubblico

13 Maggio 2021 | di Fabio Signorelli

Consiglio di stato

Start up innovativa

Il DM 17 febbraio 2016, recante “modalità di redazione degli atti costitutivi di società a responsabilità limitata startup innovative”, prevedendo, all'art. 1, comma 2, che “l'atto costitutivo e lo statuto, ove disgiunto, sono redatti in modalità esclusivamente informatica" esclude, illegittimamente l'altra delle due modalità alternative che il legislatore aveva previsto per la costituzione...

Leggi dopo

Compravendita di partecipazioni societarie e consistenza patrimoniale della target

05 Maggio 2021 | di Federico Piccione

Tribunale di Milano
Tribunale di Milano

Quote di srl: emissione e circolazione

È infondata la domanda di risoluzione del contratto preliminare (e, di conseguenza, del contratto definitivo) di compravendita di partecipazioni societarie che assume quale grave inadempimento la violazione delle dichiarazioni e garanzie di parte venditrice, nel caso in cui il contratto preliminare preveda il rimedio indennitario in luogo della risoluzione contrattuale...

Leggi dopo

Società cancellata: l’impugnazione della sentenza va notificata ai soci

28 Aprile 2021 | di Francesco Spina

Cass. Civ.

Liquidazione di società di capitali

Successivamente alla cancellazione di una società a responsabilità limitata dal registro delle imprese, la notifica dell'impugnazione avverso la sentenza emessa nel giudizio nel quale la società cancellata era parte deve essere effettuata, a pena di inammissibilità, nei confronti dei soci...

Leggi dopo

Validità della manleva inerente rapporti circoscritti e noti al garante

21 Aprile 2021 | di Antonio Franchi

Tribunale di Milano

Manleva verso gli amministratori

L'accordo di manleva, infatti, si inserisce e si giustifica nell'ambito di una più ampia operazione negoziale avente ad oggetto il trasferimento delle quote. E’ nel complessivo assetto di interessi delineato dalle parti e nel complessivo equilibrio dell’operazione che dev’essere individuata la concreta meritevolezza di tutela del patto...

Leggi dopo

Pagine