Focus

Focus

Holding industriali: profili fiscali

24 Febbraio 2022 | di Giovambattista Palumbo

Gruppi di società

Per stabilire se una holding di partecipazione rientri fra le società di partecipazione finanziaria o tra le società di partecipazione non finanziaria è necessario analizzare la composizione dell'attivo patrimoniale, verificando se l'ammontare complessivo delle partecipazioni in società finanziarie o non finanziarie superi il 50% del totale dell'attivo patrimoniale.

Leggi dopo

Le Sezioni Unite sulle fideiussioni: una “vittoria mutilata”

21 Febbraio 2022 | di Biagio Riccio

Contratti bancari nell'impresa

L’Autore analizza la recente sentenza a Sezioni Unite (n. 41994/2021) con cui la Cassazione è intervenuta in tema di fideiussione, analizzando le precedenti pronunce e le problematiche attuali.

Leggi dopo

La sorte delle fideiussioni conformi allo Schema ABI alla luce del recentissimo intervento delle Sezioni Unite

16 Febbraio 2022 | di Luciano Castelli, Elisa Rizzi

Contratti bancari nell'impresa

La vicenda che ha condotto alla recentissima pronuncia delle Sezioni Unite qui esaminata (Cass., S.U., 30 dicembre 2021, n. 41994) trae origine dalla pubblicazione, da parte dell'Associazione Bancaria Italiana, di un modello uniforme di garanzia fideiussoria (il c.d. “Schema ABI”).

Leggi dopo

Gli adeguati assetti in relazione (anche) alla composizione negoziata e alle procedure di allerta

11 Febbraio 2022 | di Paolo Scapolo

Assetti organizzativi dell'impresa

L'entrata in vigore dell'art. 15 D.L. 118/2021, con l'introduzione di una specifica segnalazione all'organo amministrativo da parte dell'organo di controllo, ha rimarcato l'indirizzo intrapreso dal Legislatore già con i sistemi di allerta di cui al Titolo II del Codice della Crisi (rinviati al 2024) e con l'art. 2086 c.c. comma 2 relativo all'istituzione degli assetti organizzativi, amministrativi e contabili adeguati alla natura e alle dimensioni dell'impresa (in vigore dal marzo 2019). La prospettiva del Legislatore si conferma pertanto rivolta alla rilevazione tempestiva dei segnali di crisi dell'impresa, con il fine di anticiparne più possibile i rimedi, risultando in linea con la Direttiva europea Insolvency e lasciando spazio alle iniziative dell'imprenditore nell'implementazione di un sistema di controllo interno attendibile, quale strumento “anche” di prevenzione dei segnali di crisi. Il presente contributo nasce quindi con l'intenzione di rappresentare i profili comuni che pongono in correlazione le disposizioni di all'art. 2086, comma 2, c.c. con la piattaforma telematica di cui all'art. 3, comma 2, D.L. 118/2021 e gli indici ed indicatori previsti dagli strumenti di allerta di cui al Titolo II del CCII, quali strumenti di supporto all'imprenditore per la valutazione delle performance aziendali, propedeutici anche - e non solo - alla rilevazione anticipata della crisi, nelle more della definizione di un orientamento giurisprudenziale consolidato che delinei più puntualmente il concetto di adeguatezza degli assetti.

Leggi dopo

La P.EX e la liquidazione di fatto della società partecipata

08 Febbraio 2022 | di Fabio Gallio

Liquidazione di società di capitali

Con risposta ad istanza di interpello del 18 ottobre 2021, n. 722, l'Agenzia delle Entrate ha stabilito che si può applicare l'istituto della “partecipation exemption” (di seguito anche P.EX.) ad una partecipazione in una società che ha cessato un'attività di produzione e di commercio, qualora la stessa, successivamente, si sia limitata a liquidare il proprio patrimonio.

Leggi dopo

La Legge di Bilancio 2022 e il phasing out dalle misure a sostegno della liquidità delle imprese

03 Febbraio 2022 | di Valentina Guerrieri

Società di capitali

Il 2022 si apre con il permanere dei pesanti risvolti della pandemia sull'economia reale, che hanno indotto il legislatore a tenere di nuovo in considerazione la necessità di mantenere, ovvero rimodulare, le misure a sostegno della liquidità delle imprese che hanno caratterizzato la legislazione c.d. emergenziale sin dalla prima fase della pandemia. Lo scenario economico-finanziario, tuttavia, risulta ora profondamente mutato, atteso che la strada verso la ripresa sembra ormai avviata anche grazie alle linee di intervento fissate a supporto della crescita nel Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR) e dalla Legge di Bilancio per il 2022 (Legge 30 dicembre 2021, n. 234) che ha dato avvio al c.d. phasing out, ovvero la graduale uscita dalle misure emergenziali.

Leggi dopo

Brevi note in tema di responsabile benefit

27 Gennaio 2022 | di Emanuela De Sabato

Società benefit

La figura del responsabile benefit è stata resa obbligatoria e fondamentale nelle società benefit, introdotte dalla Legge di Stabilità 2016 (L. n. 208/2015). L'Autrice si concentra, in particolar modo, su un'analisi del dettato normativo, su una serie di questioni rilevanti non risolte sul piano legislativo (quali, ad es., l'organo deputato alla sua nomina o i soggetti che possono rivestire questa funzione) nonché sulle specifiche attività che gli sono attribuite.

Leggi dopo

Redazione del bilancio: le novità nella Legge europea 2019-2020

24 Gennaio 2022 | di Claudio Sottoriva, Andrea Cerri

Principi di redazione del bilancio

La Legge 23 dicembre 2021, n. 238 - Legge europea 2019-2020”, pubblicata sulla G.U. n. 12 del 17 gennaio 2022 prevede all'art. 24 la modifica del Codice Civile e del d.lgs. n. 127/1991 per dare ulteriore attuazione alla Direttiva 2013/34/UE in tema di redazione del bilancio di esercizio e del consolidato. Le nuove disposizioni si applicano al bilancio dell'impresa e al bilancio consolidato relativi al primo esercizio successivo a quello chiuso o in corso al 31 dicembre 2019. Si analizzando di seguito i profili che caratterizzano le modifiche in tema di bilancio e i principali impatti sul reporting contabile delle imprese.

Leggi dopo

Il finanziamento dei soci mediante apporti fuori capitale senza obbligo di rimborso

17 Gennaio 2022 | di Angelo Mambriani

Apporti in conto capitale, a fondo perduto e a copertura perdite

Il presente contributo ha ad oggetto gli apporti fuori capitale, senza includere direttamente le problematiche relative alla validità ed alla disciplina delle c.d. “riserve targate”. Ci si occupa dei connotati basilari, naturali e di disciplina, di tali apporti, connotati che – in ragione dei loro effetti - costituiscono il presupposto logico-giuridico dell'insorgere dell'interesse alla targatura delle riserve.

Leggi dopo

La Legge di Bilancio 2022 tra novità e accenni di riforma tributaria

10 Gennaio 2022 | di Vincenzo Busa

Società di capitali

La questione di fiducia posta nella notte di Natale su un maxi-emendamento di 1.013 commi conferma le traversie dell’iter di approvazione della manovra di bilancio 2022, attuata con la legge 30 dicembre 2021, n. 234, pubblicata in G.U. il 31 dicembre 2021.

Leggi dopo

Pagine