Focus

Focus

Oggetto del contratto di acquisizione di partecipazioni sociali, natura giuridica delle clausole di garanzia e “sole remedy clause”

04 Giugno 2021 | di Marco Pellegrino

Quote di srl: emissione e circolazione

Il Tribunale di Milano, con una recente pronuncia ha ribadito il proprio consolidato orientamento in esito al quale la cessione delle partecipazioni in una società di capitali ha come oggetto immediato la partecipazione sociale, e solo quale oggetto mediato la quota parte del patrimonio che tale partecipazione rappresenta.

Leggi dopo

La deducibilità dei costi sostenuti all'interno di un Gruppo

31 Maggio 2021 | di Fabio Gallio

Gruppi di società

Per giustificare il sostenimento di un costo ai fini della deducibilità delle imposte dirette e della detraibilità ai fini dell'IVA, è necessario documentare la certezza, l'effettività, la congruità e l'inerenza, anche se l'importo viene determinato a forfait da società aderenti al consolidato di gruppo o alla liquidazione IVA.

Leggi dopo

Il Decreto Sostegni: le imprese e il rilancio dell'economia

26 Maggio 2021 | di Valentina Guerrieri

Società di capitali

Il perdurare dell'emergenza e l'acuirsi degli effetti economici della pandemia hanno imposto, anche nei primi mesi del 2021, la previsione di ulteriori interventi governativi a favore del mondo imprenditoriale che si affiancano agli strumenti a sostegno della liquidità operativi sin dalle prime fasi dell'emergenza, i quali possono essere sintetizzati in due grandi categorie: le garanzie sulle nuove linee di credito e le moratorie sui finanziamenti già in atto. Le misure sono contenute nel Decreto Sostegni che (in parte) segue le logiche dei precedenti Decreti Ristori, cercando di offrire un supporto immediato a famiglie, lavoratori e soprattutto imprese e, al contempo, porre le basi per la ripresa economica.

Leggi dopo

Applicazione dei criteri ESG alle remunerazioni dei membri del consiglio di gestione di s.p.a. tedesche

24 Maggio 2021 | di Jens Magers

Consiglio di gestione

Con effetto dal 1° gennaio 2020 è stata aggiunta, in Germania, la parola “a lungo termine” al § 87 comma 1 frase 2 AktG (legge tedesca sulle s.p.a.). Il Consiglio di sor-veglianza (Aufsichtsrat) è ora obbligato ad allineare la struttura delle remunerazio-ni nelle società quotate ad uno sviluppo a lungo termine e sostenibile.

Leggi dopo

Cessione di azienda e profili interpretativi dell’art. 2560, comma 2, c.c.

18 Maggio 2021 | di Alberto Elmi, Martino Liva

Cessione d'azienda

In tema di cessione di azienda e relativi profili di responsabilità ex art. 2560, comma 2, c.c., rimane tuttora privo di una posizione definita il delicato contemperamento tra la tutela dell’affidamento dei creditori aziendali e l’esigenza del cessionario di potersi rappresentare l’entità del rischio incombente in caso di subentro nell’azienda. Mentre la giurisprudenza tradizionale ha storicamente interpretato i “debiti risultanti dai libri contabili obbligatori” in maniera restrittiva, l’arresto della Cassazione del 2019 sembrava aver cambiato le regole del gioco aprendo la strada a un’interpretazione più sostanzialistica, attenta al quadro probatorio generale oltre che al dato formale. La giurisprudenza più recente non sembra aver (ancora) fatto pienamente proprio il principio espresso da tale arresto, sebbene si possano comunque apprezzare dei risvolti in senso sostanziale.

Leggi dopo

Il business judgment rule negli adeguati assetti organizzativi, amministrativi e contabili

14 Maggio 2021 | di Emanuel Monzeglio

Assetti organizzativi dell'impresa

Secondo una recente sentenza del Tribunale di Roma, i principi della business judgment rule sono applicabili anche alla responsabilità degli amministratori sulle scelte organizzative, con particolare riguardo alle modalità di predisposizione degli adeguati assetti, di cui al nuovo art. 2086 c.c. come modificato dal codice della crisi d'impresa.

Leggi dopo

La disciplina applicabile alle criptovalute

12 Maggio 2021 | di Alessandra Viceconte

Cripto-attività

L’utilizzo delle criptovalute è strettamente connesso all’utilizzo della tecnologia “blockchain”, che è la prima delle sue applicazioni. Essa si basa su un sistema informatico che permette il trasferimento di moneta tra portafogli digitali c.d. e-wallet, attraverso un sistema distribuito c.d. peer to peer e basato sulla crittografia asimmetrica.

Leggi dopo

Compiti e responsabilità dell'Internet Service Provider

06 Maggio 2021 | di Giuliana Migliorati

Diritto d'autore: disciplina generale

La rete internet oggigiorno costituisce il mercato primario di riferimento sia per gli imprenditori, sia per i privati: una variegata molteplicità di operatori e utenti che interagiscono per perseguire ciascuno i propri interessi. Da un punto di vista oggettivo, il tema della responsabilità civile in internet interessa vari settori come il diritto delle obbligazioni e dei contratti, il diritto d'autore, il diritto industriale e della proprietà intellettuale, la privacy e la riservatezza informatica. La responsabilità civile in internet può avere fonte, da una parte, nel contratto, per tutti quei casi in cui il fatto dannoso trovi occasione di origine nella nascita di un vincolo pattizio e, dall'altra, nell'illecito aquiliano in caso di violazione di obblighi di legge.

Leggi dopo

Cessione di beni e cessione di azienda: differenza ed effetti ai fini tributari

30 Aprile 2021 | di Giovambattista Palumbo

Cessione d'azienda

L'azienda è il complesso dei beni organizzati dall'imprenditore per l'esercizio dell'impresa (art. 2555 c.c.). A differenza delle cessioni di singoli beni d'azienda le cessioni di aziende, di singoli rami d'azienda sono escluse dal campo applicazione dell'IVA e soggette ad imposta di registro proporzionale. A tal fine la nozione di cessione di azienda deve riguardare l'azienda o il complesso aziendale nel suo insieme, intesa quale universitas di beni materiali, immateriali e di rapporti giuridico-economici...

Leggi dopo

La relazione di revisione predisposta dal Collegio sindacale e dal sindaco unico per i bilanci 2020 alla luce del Covid-19

22 Aprile 2021 | di Claudio Sottoriva, Andrea Cerri

Relazione dei sindaci e deposito del bilancio

In data 12 aprile 2021 il CNDCEC ha pubblicato il documento sulla relazione unitaria di controllo societario del Collegio sindacale incaricato della revisione legale dei conti al bilancio 2020, aggiornando il precedente documento relativo alle relazioni dei collegi sindacali e dei revisori (bilanci 2019). Il contenuto del modello di relazione unitaria proposto tiene conto dei riflessi per il sindaco-revisore delle novità legate all'entrata in vigore di 22 nuovi principi di revisione internazionali (ISA Italia) e, soprattutto, all'implementazione delle misure di sostegno alle imprese nell'attuale fase di emergenza pandemica da Covid-19 (deroga in merito all'applicazione del principio di continuità aziendale; disciplina delle perdite di capitale).

Leggi dopo

Pagine