La BCE modifica la disciplina in materia di professionalità e onorabilità

11 Ottobre 2021 | BCE | di Fabio Fiorucci

Intermediari finanziari

Il 6 settembre 2021 è stata pubblicata nella Gazzetta Ufficiale dell’Unione europea la decisione (UE) 2021/1438 della Banca centrale europea del 3 agosto 2021, che modifica la precedente decisione (UE) 2017/935 sulla delega del potere di adottare decisioni in materia di professionalità e onorabilità e sulla verifica dei requisiti di professionalità e onorabilità.

Leggi dopo

Nuovi indirizzi BCE in Gazzetta Ufficiale europea

01 Luglio 2021 | BCE | di La Redazione

Intermediari finanziari

Pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale europea L208 dell’11 giugno, una serie di indirizzi della Banca Centrale Europea in tema di segnalazioni statistiche di vigilanza per gli intermediari finanziari.

Leggi dopo

Raccomandazioni BCE e Bankitalia sulla distribuzione dei dividendi delle banche

03 Aprile 2020 | BCE | di Fabio Fiorucci

Distribuzione degli utili

Il 27 marzo 2020 la Banca Centrale Europea, preso atto dello shock economico provocato dalla pandemia COVID 19, ha emanato una importante raccomandazione (BCE/2020/19) alle banche finalizzata a congelare - almeno fino al 1° ottobre 2020 - la distribuzione dei dividendi e il riacquisto di azioni proprie per remunerare gli azionisti.

Leggi dopo

Raccomandazione BCE sulle politiche di distribuzione dei dividendi delle banche

04 Febbraio 2020 | BCE | di La Redazione

Distribuzione degli utili

È stata pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale Europea C-30 del 29 gennaio, la Raccomandazione 17 gennaio 2020 della Banca Centrale Europea sulle politiche di distribuzione dei dividendi delle banche.

Leggi dopo

La BCE rivede le aspettative di vigilanza sugli accantonamenti prudenziali

27 Settembre 2019 | BCE | di La Redazione

Intermediari finanziari

La BCE ha rivisto le aspettative di vigilanza in merito agli accantonamenti prudenziali per i nuovi crediti deteriorati (non-performing loans, NPL) e per le esposizioni deteriorate (non-performing exposures, NPE).

Leggi dopo

Politica monetaria: riparte il Quantitative Easing

13 Settembre 2019 | BCE | di La Redazione

Società di capitali

Con un comunicato stampa del 12 settembre, la Banca Centrale Europea informa che il proprio Consiglio direttivo ha adottato alcune decisioni di politica monetaria, tra cui l’acquisto di titoli di Stato per 20 miliardi di euro, anche allo scopo di contrastare la possibile recessione a livello comunitario...

Leggi dopo

Nuova guida BCE sulle domande di autorizzazione all’esercizio dell’attività bancaria

28 Gennaio 2019 | BCE | di Fabio Fiorucci

Intermediari finanziari

Con la pubblicazione (gennaio 2019) della seconda edizione rivista della Guida alla valutazione delle domande di autorizzazione all’esercizio dell’attività bancaria, la BCE intende promuovere la conoscenza e accrescere la trasparenza riguardo ai criteri e ai processi di valutazione per lo stabilimento di un ente creditizio

Leggi dopo

Raccomandazione BCE sulle politiche di remunerazione dei dividendi degli enti finanziari

16 Gennaio 2019 | BCE | di Fabio Fiorucci

Distribuzione degli utili

La recente Raccomandazione della Banca Centrale Europea del 7 gennaio 2019 (BCE/2019/1) in materia di distribuzione dei dividendi intende incentivare l'adozione, da parte degli enti creditizi, di politiche sui dividendi conservative e prudenti, in modo da rispettare, dopo ogni distribuzione, i requisiti patrimoniali applicabili e gli esiti del processo di revisione e valutazione prudenziale

Leggi dopo

Linee guida BCE per le banche sulla gestione del capitale e della liquidità

30 Novembre 2018 | BCE | di La Redazione

Intermediari finanziari

La BCE ha pubblicato la versione definitiva delle guide per le banche sulle aspettative in merito alla gestione interna del capitale e della liquidità

Leggi dopo

Parere BCE sulle modifiche alla riforma delle banche popolari e di credito cooperativo

24 Settembre 2018 | BCE | di Fabio Fiorucci

Gruppo cooperativo

La BCE è del parere che le modifiche all'attuale normativa introdotte dal decreto-legge dovrebbero essere coerenti con gli obiettivi della riforma del settore bancario cooperativo introdotta dalla legge n. 18/2016.

Leggi dopo

Pagine