Nomina degli amministratori di s.p.a.

 

La disciplina legata alla nomina dell’organo amministrativo nelle società per azioni (ma più in genere, nelle società di capitale) si fonda su un elemento cardine: la riserva assembleare in materia di nomina e revoca dell’organo amministrativo. Tale inderogabile assunto, fatte salve talune eccezioni esplicitamente disciplinate dal Legislatore, rappresenta un corollario del principio generale della divisione dei poteri tra amministratori e soci. Con particolare riferimento alla nomina, l’ordinamento concede ampio spazio all’autonomia statutaria per disciplinare il procedimento di nomina dei nuovi amministratori, sempre nel rispetto del citato limite della riserva assembleare.


Leggi dopo