News

Relazione sul governo societario e gli assetti proprietari: il format di Borsa Italiana

Borsa Italiana ha pubblicato, ad inizio gennaio 2022, la nona edizione del Format per la relazione sul governo societario e gli assetti proprietari. Con questo documento, fin dalla sua prima edizione datata 2008, si è voluto fornire agli emittenti uno strumento per la verifica della natura e del contenuto delle informazioni da inserire nella relazione sul governo societario e gli assetti proprietari e/o per i controlli di competenza del collegio sindacale, ai sensi rispettivamente dell’art. 123-bis TUF e dell’art. 149, comma 1, lettera c-bis TUF.

Come nelle edizioni precedenti, il format si basa sui seguenti criteri:

- sono, innanzitutto, evidenziate le informazioni necessarie per adempiere in modo esaustivo all'obbligo stabilito dall’art. 123-bis del TUF;

- sono, inoltre, inserite ulteriori informazioni ritenute opportune per una più ampia trasparenza verso il mercato, sebbene non obbligatorie ai fini dell'adempimento di legge;

- infine, sono richiamate le informazioni (pertinenti in materia) richieste da altre disposizioni, come gli artt. 2-ter e 144-decies del Regolamento Emittenti Consob e l'art. 16 del Regolamento Mercati Consob.

La IX edizione recepisce i principi e le raccomandazioni del Codice di Corporate Governance approvato dal Comitato per la Corporate Governance nel gennaio del 2020 (e su cui si veda, per approfondimenti: Tombari-Luciano, Il “nuovo” Codice di Corporate Governance delle società quotate: prime riflessioni, in questo portale).

L’utilizzo del format non è obbligatorio, così come l’adesione al Codice è volontaria ed è esplicitata nella relazione sul governo societario e gli assetti proprietari.

Leggi dopo