News

Relazione 2021 sull’evoluzione della corporate governance delle società quotate

Il Comitato per la Corporate Governance ha pubblicato la relazione annuale 2021 sull’evoluzione della corporate governance delle società quotate, in cui si evidenziano i dati del nono rapporto sull’applicazione del Codice di autodisciplina, anche alla luce della revisione, approvata nel gennaio 2020 (e su cui si veda: Tombari-Luciano, Il “nuovo” Codice di Corporate Governance delle società quotate: prime riflessioni, in questo portale).

Il Rapporto si compone di una prima parte, dedicata a una analisi aggregata, che ha l’obiettivo di valutare il grado complessivo di applicazione delle raccomandazioni del Codice (cd. valutazione sintetica), e di una seconda parte, che esamina la concreta applicazione di specifiche raccomandazioni del Codice e la concreta adesione delle società ai princìpi che regolano i singoli istituti (cd. valutazione analitica). In via generale, si evidenzia come il grado di applicazione medio delle principali raccomandazioni del Codice, rispetto ai rigorosi criteri di valutazione adottati, sia elevato, pari a quasi il 67%, e in costante crescita rispetto agli anni precedenti.

La terza parte del Rapporto, infine, illustra le iniziative del Comitato per una migliore adesione al Codice di autodisciplina.

Leggi dopo