News

Raccomandazione UE sul trattamento fiscale delle perdite in ambito Covid

25 Maggio 2021 |

Raccomandazione (UE)

Bilancio d'esercizio

La Commissione europea ha adottato la Raccomandazione 2021/801, del 18 maggio 2021, sul trattamento fiscale delle perdite durante la crisi da Covid-19.

Al fine di avvantaggiare le imprese che devono far fronte alla difficile situazione economica causata dalla pandemia di COVID-19, la raccomandazione definisce un approccio coordinato per il trattamento delle perdite subite dalle imprese negli esercizi fiscali 2020 e 2021: in particolare, considerando le circostanze economiche eccezionali del 2020 e del 2021, “gli Stati membri dovrebbero consentire alle imprese il riporto delle perdite a esercizi precedenti almeno fino all'esercizio fiscale precedente, ossia almeno fino al 2019”.

Viene riconosciuta agli Stati membri la facoltà di estendere tale periodo, per consentire il riporto delle perdite a esercizi precedenti fino ai tre anni precedenti, permettendo così alle imprese di compensare le perdite relative agli esercizi fiscali 2020 e 2021, a fronte di utili già soggetti a imposizione negli esercizi fiscali 2019, 2018 e 2017, sempre però entro determinati limiti: sarà, quindi, possibile, riportare le perdite a esercizi precedenti per un massimo di 3 milioni di euro per ogni esercizio fiscale in perdita.

 

Leggi dopo