News

Incentivi per le PMI prorogati su richiesta

11 Giugno 2021 |

MISE - Circolare 8 giugno 2021

PMI

Le PMI che sono già state ammesse alle moratorie possono prorogarne i termini fino 31 dicembre 2021, come disposto dall’art. 16 del Decreto Sostegni-bis (d.l. n. 73/2021) facendone espressa richiesta entro il 15 giugno 2021.

Lo chiarisce il MISE, con Circolare n. 191166 dell’8 giugno, intervenendo sulla recente nuova proroga dei termini per alcuni incentivi a favore delle piccole e medie imprese, introdotti originariamente nell’ambito della crisi da Covid-19 dal Decreto Cura Italia (art. 56, d.l. n. 18/2020). Nel dettaglio, si tratta delle rate dei finanziamenti agevolati concessi sul Fondo Crescita Sostenibile (FSC), sul Fondo Innovazione Tecnologica (FIT) e PIA Innovazione per le PMI.

I termini per usufruire delle misure di favore erano già stati posticipati al 30 giugno 2021 (ad opera del decreto Agosto, d.l. n. 104/2020, e dalla legge di Bilancio, l. n. 178/2020): da ultimo, il decreto Sostegni-bis sposta a fine anno la scadenza: la Circolare del Mise precisa che la proroga vale solo per la quota capitale e, soprattutto, per le sole imprese che abbiano già fatta esplicita richiesta di moratoria dei finanziamenti agevolati e che siano già̀ state ammesse alla moratoria stessa, a condizione che ne facciano espressa richiesta, entro il prossimo 15 giugno.

Leggi dopo