News

Il Consiglio dell’UE approva il pacchetto per la ripresa: modifiche a Mifid2 e Regolamento Prospetto

Il Consiglio dell’UE ha adottato, in data 15 febbraio, modifiche alla direttiva relativa ai mercati degli strumenti finanziari (MiFID II, Direttiva 2014/65/EU) e al c.d. Regolamento Prospetto (Regolamento UE 2017/1129) per facilitare la ricapitalizzazione delle imprese dell'UE sui mercati finanziari a seguito della crisi COVID-19.

Le misure rientrano nel pacchetto per la ripresa dei mercati dei capitali, concordato tra il Consiglio e il Parlamento europeo a dicembre 2020. Obiettivo del pacchetto è consentire ai mercati dei capitali di sostenere più agevolmente la ripresa economica dalla pandemia e far fronte, quindi, alla crisi economica derivante dal Covid.

In quest’ottica, le modifiche alla Mifid2 intendono semplificare gli obblighi di informazione in modo mirato, salvaguardando nel contempo la protezione degli investitori.

L’intervento sul Regolamento Prospetto ha, invece, istituito un nuovo "prospetto UE della ripresa", con l’obiettivo di facilitare il reperimento di capitali da parte delle imprese: il prospetto della ripresa sarà disponibile per aumenti di capitale fino al 150% del capitale in essere entro un periodo di 12 mesi. Il nuovo regime si applicherà fino alla fine del 2022.

Entro la fine di febbraio i nuovi testi saranno pubblicati sulla Gazzetta Ufficiale europea: le modifiche alla MiFID II entreranno in vigore il giorno successivo alla loro pubblicazione e gli Stati membri dovranno recepirle entro nove mesi da tale data. Le misure si applicheranno 12 mesi dopo l'entrata in vigore della direttiva. Le modifiche al regolamento sul prospetto entreranno in vigore il 20° giorno successivo alla data della loro pubblicazione.

Leggi dopo