News

ETS: il Presidente è nominato dall’assemblea o dall’organo amministrativo

09 Giugno 2021 |

Ministero del Lavoro

Enti del Terzo settore

Negli enti del Terzo Settore il Presidente può essere nominato direttamente dall’assemblea oppure dall’organo amministrativo: ciò che rileva, infatti, è che lo statuto faccia discendere la scelta del presidente da una manifestazione della volontà assembleare, diretta o indiretta.

Lo ha affermato il Ministero del Lavoro, con Nota n. 7551 pubblicata l’8 giugno.

In risposta a una richiesta di chiarimenti in merito all’organo legittimato a nominare il Presidente all’interno degli enti del Terzo Settore ex art. 25, lett. a), d.lgs. m. 117/2017 (CTS), il Ministero ha evidenziato come la norma citata postuli la necessità che la nomina degli organi sociali trovi la sua fonte nella volontà dell’organo assembleare. Tale volontà, però, può essere declinata nello statuto sia nelle forme dell’elezione diretta, da parte dell’assemblea, che nelle forme dell’elezione indiretta, da parte dell’organo amministrativo (che è comunque eletto dall’assemblea).

Deve, invece, ritenersi contraria al dettato dell’art. 25 CTS, in quanto lesiva del necessario primato assembleare, una diversa previsione statutaria che riservi la nomina del presidente a soggetti terzi (ad esempio, ad una parte degli associati, ad un soggetto esterno o la affidi ad un’estrazione a sorte).

 

Leggi dopo