News

Dal Cndcec la richiesta di prorogare l’approvazione dei bilanci

Prorogare il termine finale di convocazione dell’assemblea ordinaria per l’approvazione dei bilanci societari chiusi al 31 dicembre 2021 a centottanta giorni dalla chiusura dell’esercizio. È questa la richiesta che i commercialisti hanno inviato al Ministero dell’Economia e alle commissioni Bilancio e Finanza di Camera e Senato.

Dal Cndcec evidenziano che la proroga sarebbe necessaria “in considerazione del fatto che con il perdurare del periodo di emergenza nazionale causato dalla pandemia anche nel primo trimestre 2022, le difficoltà emergenti per le società di capitali nel determinare i valori di bilancio si perpetuano anche per questo esercizio”. Peraltro, un termine posticipato andrebbe nella stessa direzione degli ultimi interventi del legislatore, con le misure emergenziali previste per l’approvazione dei bilanci, ex art. 106, comma 1, d.l. n. 18/2020 e successive modificazioni.

Leggi dopo

Le Bussole correlate >