Giurisprudenza commentata

Pagamenti preferenziali e lesione della par condicio creditorum: presupposti dell'azione risarcitoria promossa dalla curatela fallimentare

Sommario

Massime | Il caso | Le questioni giuridiche | Osservazioni | Conclusioni |

 

Il curatore fallimentare ha legittimazione attiva unitaria, in sede penale come in sede civile, all'esercizio di qualsiasi azione di responsabilità sia ammessa contro gli amministratori di qualsiasi società, anche per i fatti di bancarotta preferenziale commessi mediante pagamenti eseguiti in violazione del pari concorso dei creditori.

Leggi dopo