Focus

Utili distribuiti dalla Svizzera: quale regime tributario

Sommario

Premessa | L'evoluzione della normativa in merito all'individuazione dei Paesi c.d. «black list» | I cambiamenti della normativa sulla tassazione dei dividendi provenienti da Paesi c.d. «black list» | La nuova normativa | La risposta all'istanza di interpello |

 

In caso di distribuzione di dividendi da parte di una società estera, è necessario, per determinare il corretto regime tributario da parte del soggetto italiano, in primis, stabilire se le partecipazioni estere sono assimilate a quelle italiane. In caso di esito positivo, si dovrà capire se l'utile distribuito si è formato in un periodo di imposta in cui il soggetto estero era considerato o meno residente in un Paese a fiscalità privilegiata. Così si è espressa l'Agenzia delle Entrate, con la risposta ad interpello del 12 gennaio 2021, n. 38, occupandosi del caso di dividendi distribuiti da una società svizzera ad una persona fisica italiana.

Leggi dopo