Focus

Concessione abusiva di credito e legittimazione del curatore

26 Ottobre 2021 | Crisi d'impresa e insolvenza

Sommario

Premessa: l'evoluzione del problema | Il nuovo orientamento della Cassazione | Il fondamento e la natura “plurioffensiva” della responsabilità della banca | Osservazioni conclusive | Guida all'approfondimento |

 

Il tema della responsabilità della banca per abusiva concessione di credito nei confronti di un'impresa insolvente è oggetto di una evoluzione giurisprudenziale risalente, ma ha ricevuto un notevolissimo impulso dalla decisione della Cassazione dello scorso 30 giugno che, in modo innovativo, riconduce la fattispecie nel quadro della responsabilità (anche) contrattuale, riconoscendo altresì la legittimazione ad agire del curatore per la perdita del capitale sociale e la diminuzione della garanzia patrimoniale che ne deriva a danno di tutti i creditori. Tale arresto, immediatamente ribadito da altra analoga sentenza del 14 settembre u.s., adotta una conclusione di fatto idonea a superare la posizione espressa dalle note sentenza gemelle a S.U. del 2006 e presenta ricadute - in termini di onere della prova, prescrizione e conseguenze concorsuali - che seppure qui trattate in sintesi, appaiono molto significative.

Leggi dopo