Casi e sentenze

L’amministratore negligente matura il diritto al compenso: i limiti all’eccezione di inadempimento

 

La società è tenuta a corrispondere il compenso maturato dell’amministratore, che pure abbia tenuto condotte negligenti, se manca il nesso di corrispettività tra l’inadempimento e il credito maturato, non potendo far valere l’eccezione ex art. 1460 c.c.

Leggi dopo