Casi e sentenze

La responsabilità degli amministratori privi di deleghe e la predisposizione del bilancio

27 Luglio 2018 |

Tribunale di Genova

Amministrazione delegata

In tema di responsabilità degli amministratori privi di deleghe, il  dovere di questi di agire in modo informato ai sensi dell’art. 2381, comma 4, c.c., si struttura su diversi livelli e va commisurato alle specifiche attività: con particolare riferimento alla predisposizione del bilancio, pur non potendosi ritenere sussistente un generale dovere degli amministratori non esecutivi di esaminare e verificare tutta la documentazione posta alla base delle poste di bilancio, è pur sempre delineabile una responsabilità in caso di false appostazioni in bilancio, qualora vi siano segnali di allarme che facciano sospettare la falsità. Per potersi affermare la responsabilità degli amministratori occorre, però, provare il nesso di causalità tra la violazione del dovere di agire informati e la prosecuzione dell’attività sociale che avrebbe cagionato il danno.

 

Leggi dopo