Casi e sentenze

La prova dell’esistenza del socio occulto

30 Marzo 2018 |

Tribunale di Padova

Socio occulto

Ai fini della prova dell’esistenza di un socio occulto, l’affectio societatis può essere dedotta da molteplici elementi indiziari, ma quando si intenda riscostruire un rapporto societario tra parenti stretti, il vaglio degli elementi probatori deve essere particolarmente pregnante e idoneo a superare il fatto che essi possano trovare giustificazione nella diversa ipotesi dell’affectio familiaris.

Leggi dopo

Le Bussole correlate >