Autorità e Prassi

Trasformazione di società di persone costituite prima dell’entrata in vigore dell’art. 2500 ter c.c. e la “diversa disposizione del contratto sociale”

 

La riforma del diritto societario, come risulta dalla Relazione al D.Lgs. n. 6/2003, ha inteso semplificare e favorire la trasformazione c.d. progressiva, ossia la trasformazione di società di persone in società di capitali, prevedendo all’art. 2500 ter c.c. - nel silenzio dell’atto costitutivo - un quorum maggioritario, in deroga al principio unanimistico di cui all’art. 2252 c.c.

Leggi dopo