Autorità e Prassi

Consob segnala di conformarsi agli Orientamenti Esma

La Consob, con Avviso del 10 giugno 2022, nella sua qualità di Autorità competente per la vigilanza sugli abusi di mercato, ha segnalato di conformarsi agli Orientamenti dell’European Securities and Markets Authority (Esma), l’Autorità europea degli strumenti finanziari e dei mercati, ESMA70-159-4966 del 5.01.2022 “Review of MAR Guidelines on delay in the disclosure of inside information and interactions with prudential supervision”, integrandoli nelle proprie prassi di vigilanza.

Gli Orientamenti sostituiscono i precedenti Orientamenti Esma70-159-4966, integrandoli con:

i) due nuovi motivi di legittimo interesse a ritardare la disclosure delle informazioni privilegiate:

ii) due nuove sezioni che forniscono chiarimenti sull’esistenza di informazioni privilegiate in relazione ai requisiti di fondi propri aggiuntivi di secondo pilastro (Pillar 2 capital requirements o P2R) e agli orientamenti di capitale di secondo pilastro (Pillar 2 Guidance o P2G).

Gli Orientamenti sono indirizzati agli emittenti tipicamente bancari i quali sono tenuti a rispettare gli indirizzi interpretativi dell’Esma che sono applicabili dal 13.06.2022. Come previsto dal Regolamento Esma, la Consob ha segnalato all’Esma stessa di conformarsi agli Orientamenti citati, integrandoli nelle proprie prassi di vigilanza.

 

Leggi dopo

Le Bussole correlate >