Autorità e Prassi

Circolare Assonime sulle novità del d.l. n. 118/2021

14 Dicembre 2021 | Assonime | Crisi d'impresa e insolvenza

Assonime, con la Circolare n. 34 pubblicata lo scorso 7 dicembre, illustra le novità introdotte dal recente d.l. n. 118/2021, c.d. Decreto crisi, al fine di agevolare le ristrutturazioni aziendali e consentire rapide liquidazioni, per favorire la ripresa del sistema economico dopo la pandemia Covid.

La Circolare analizza, in particolare:

  • i motivi del rinvio al 16 maggio 2022 dell’entrata in vigore del Codice della Crisi (d.lgs. n. 14/2019) e al 31 dicembre 2023 delle misure di allerta e composizione assistita della crisi;
  • le caratteristiche e finalità principali dei due nuovi istituti della composizione negoziata della crisi e del concordato semplificato per la liquidazione del patrimonio;
  • le anticipazioni della disciplina del CCI in materia di accordi di ristrutturazione ad efficacia estesa, convenzione di moratoria e accordi di ristrutturazione agevolati;
  • le proroghe previste per alcune disposizioni emergenziali introdotte dal Decreto Liquidità (d.l. n. 23/2020).
Leggi dopo