Quesiti Operativi

Quesiti Operativi

Conseguenze del fallimento dell'accomandatario sulla s.a.s.

31 Marzo 2016 | di Daniele Fico

Soci accomandatari e accomandanti nella s.a.s.

Tizio è socio accomandatario di Alfa s.a.s. e Gamma s.a.s. Alfa viene dichiarata fallita a seguito di istanza di un creditore e, quindi, in estensione, fallisce anche Tizio. Cosa succede a Gamma, peraltro in stato di insolvenza, e con una domanda di concordato in bianco con ampie probabilità di non essere performata con il deposito del piano nel termine assegnato?

Leggi dopo

Delibera di esclusione del socio

24 Marzo 2016 | di Ivan Libero Nocera

Società di persone

Qual è il dies a quo dell’efficacia della delibera di esclusione del socio di una società di persone qualora si specifichi l’efficacia immediata?

Leggi dopo

Enti associativi e regimi tributari di favore

16 Marzo 2016 | di Alberto Molgora

Associazioni riconosciute

Agevolazioni fiscali ed enti associativi: quali sono i presupposti previsti dalla legge affinché un’associazione possa beneficiare dei regimi tributari di favore all’uopo previsti? In particolare, quali tipologie di enti associativi sono tenute, al riguardo, alla presentazione del cd. modello EAS nei confronti dell’Agenzia delle Entrate?

Leggi dopo

Assegnazione agevolata di un immobile al socio con riduzione di capitale

10 Marzo 2016 | di Giovanna Cucinella

Capitale sociale

E’ possibile dare luogo all’assegnazione agevolata di un immobile ad un socio con conseguente riduzione del capitale sociale e della percentuale di partecipazione al capitale medesimo da parte del socio assegnatario?

Leggi dopo

Cessione di quota, di crediti e diritto di prelazione: tecniche redazionali a confronto

02 Marzo 2016 | di Enrico Civerra

Quote di srl: emissione e circolazione

Uno dei due soci di una s.r.l. intende cedere la propria quota di partecipazione (pari al 51%) valutata euro 300.000 e ha trovato un accordo con un acquirente. Nelle condizioni proposte dal cedente al cessionario è previsto che la somma richiesta sia corrisposta in unica soluzione alla stipula dell'atto di cessione.

Leggi dopo

Fallimento e procedure esecutive pendenti sul patrimonio del debitore

25 Febbraio 2016 | di Alberto Molgora

Fallimento

Cosa accade se alla data del fallimento risultano in essere azioni esecutive individuali sui beni componenti il patrimonio mobiliare ed immobiliare del fallito? Che tipo di valutazioni è tenuto a compiere l’ufficio fallimentare nell’interesse della massa?

Leggi dopo

La competenza all’emissione di titoli di debito nella s.r.l.

16 Febbraio 2016 | di Daniele Fico

Titoli di debito

L’emissione di titoli di debito nella s.r.l. può essere decisa dagli amministratori o è di competenza esclusiva dell’organo assembleare? Inoltre è comunque necessaria la presenza del notaio?

Leggi dopo

Giudice competente nella controversia fra socia e Cooperativa

01 Febbraio 2016 | di Paolo Laguzzi

Società cooperative

In caso di controversia fra socia (vicepresidente) - lavoratrice (educatrice-rapporto di lavoro subordinato) e Cooperativa, avente ad oggetto l'impugnazione della sola (e unica, non c'è un formale atto di licenziamento) delibera di esclusione ex art. 2533 c.c. ,si chiede in capo a quale Giudice dovrà essere radicato il procedimento: al Giudice del Lavoro o al Tribunale delle Imprese?

Leggi dopo

Conoscibilità del bilancio da parte dei terzi

19 Gennaio 2016 | di Luciano Quattrocchio, Maria Loreta Raso

Approvazione del bilancio

Qual è il momento in cui il bilancio può considerarsi conoscibile da parte dei terzi?

Leggi dopo

Procedura concordataria e attività degli amministratori nel periodo interinale

12 Gennaio 2016 | di Riccardo Ranalli

Concordato preventivo

Ho avuto incarico per l'attestazione di un concordato in continuità. Durante il periodo interinale gli amministratori hanno utilizzato la liquidità derivante dai crediti alla data di presentazione della domanda di concordato con riserva (quindi la liquidità concordataria) per finanziare il capitale circolante della continuità aziendale (fornitori, dipendenti, etc...) che sono stati pagati senza autorizzazioni del Tribunale. E' possibile tutto questo in quanto mi si dice che c'è un vuoto normativo sulla gestione del periodo interinale?

Leggi dopo

Pagine