News

News

L’insegna può contenere anche parole che fanno parte di un marchio altrui

06 Novembre 2015 | di La Redazione

Cass. Civ.

Insegna

È lecito l’inserimento nella ditta o nell’insegna di una parola facente parte di un marchio brevettato da altro imprenditore, purchè non usato dallo stesso anche come ditta o insegna.

Leggi dopo

PMI innovative, certificazione del bilancio dopo l’approvazione

06 Novembre 2015 | di La Redazione

MISE - Circolare

MISE, Parere 3 novembre 2015, n. 222697.pdf

Bilancio d'esercizio

Il Ministero dello Sviluppo Economico lo scorso 3 novembre ha pubblicato una Circolare e un Parere per chiarire i residui dubbi in tema di certificazione del bilancio delle PMI innovative in sede di iscrizione alla sezione speciale del Registro delle Imprese.

Leggi dopo

Per la s.a.s. sono irrilevanti gli atti di amministrazione compiuti dall’accomandante “invadente”

06 Novembre 2015 | di La Redazione

Cass. Civ.

S.A.S.

La Corte di Cassazione, con la sentenza n. 22666/2015 depositata il 5 novembre, afferma che l’ingerenza del socio accomandante nella gestione della s.a.s. non comporta l’assunzione della qualifica di amministratore ed è dunque irrilevante rispetto alla posizione del terzo che abbia concluso un contratto con la s.a.s. in persona di detto socio accomandante.

Leggi dopo

L’aumento di capitale di s.r.l. e il limitato diritto di recesso del socio

05 Novembre 2015 | di La Redazione

Cass. Civ.

Diritto di recesso nella s.r.l.

A fronte della delibera con cui il c.d.a. di una s.r.l. ha statuito l’aumento di capitale sociale, sottoscrivibile dai soci con conferimenti in denaro o in natura, non è riconoscibile il diritto di recesso del socio, né con riferimento all’ipotesi prevista dall’art. 2473 c.c., né rispetto a quella prevista dall’art. 2481-bis c.c.

Leggi dopo

Brevetti, licenze d’uso e software consentono l’accesso al regime Start up

05 Novembre 2015 | di La Redazione

MISE, Parere 29 ottobre 2015, n. 218430.pdf

Brevetti

La s.r.l. titolare di una licenza d’uso su di un brevetto in attesa di riconoscimento può, con tale documento, assolvere il requisito di Start up innovativa, espresso all’art. 25 del D.L. 179/2012, comma 2, n. 3?

Leggi dopo

La continuità aziendale nella crisi d’impresa: il documento della Fondazione Nazionale commercialisti

04 Novembre 2015 | di La Redazione

Azienda

La Fondazione Nazionale Commercialisti ha pubblicato sul proprio sito, il 15 ottobre scorso, un documento in materia di continuità aziendale nella crisi d’impresa.

Leggi dopo

La valutazione della crisi d’impresa secondo il CNDCEC

04 Novembre 2015 | di La Redazione

Azienda

Rispondendo ai dubbi che permangono sulla definizione di crisi d’impresa, il Consiglio Nazionale dei Commercialisti ed Esperti Contabili ha pubblicato un Documento che fornisce un’indicazione precisa degli elementi economico-aziendali rilevanti in tema di informativa e valutazione della crisi.

Leggi dopo

OPA da consolidamento e maggiorazione del diritto di voto: i chiarimenti della Consob

03 Novembre 2015 | di La Redazione

Consob, Comunicazione n. 80574.pdf

Offerte pubbliche di acquisto e di scambio

Con comunicazione del 15 ottobre scorso, la Consob risponde ad un quesito in merito all’applicazione della disciplina dell’OPA obbligatoria da consolidamento nell’ipotesi di maggiorazione del diritto di voto ai sensi dell’art. 127-quinquies, d.lgs. n. 58/1998.

Leggi dopo

False comunicazioni sociali sul valore dei calciatori ceduti: la società calcistica non è responsabile

02 Novembre 2015 | di La Redazione

Cass. Pen.

Responsabilità amministrativa degli enti ex d.lgs. 231/2001

La condotta illecita contestata agli amministratori di una società in termini di false comunicazioni sociali, consistenti nell’alterazione di alcune voci del bilancio di esercizio, non può considerarsi in re ipsa come diretta ad ottenere un vantaggio per la società in termini di risparmio di imposta e non è dunque sufficiente per configurare la responsabilità amministrativa dell’ente ai sensi del d.lgs. 231/2001. Così si è espressa la Corte di Cassazione con la sentenza n. 43689 depositata il 29 ottobre 2015.

Leggi dopo

Salvo il diritto al rimborso IVA per le società fallite o cessate

30 Ottobre 2015 | di La Redazione

Cass. Civ.

Estinzione delle società di capitali

Con la sentenza n. 21907 del 27 ottobre, la Suprema Corte respinge l’impugnazione con cui l’Amministrazione finanziaria lamentava la mancata presentazione – da parte del contribuente – del modello VR relativo al credito d’imposta maturato, omissione sfociata nel diniego di rimborso dichiarato illegittimo dal giudice di prime cure.

Leggi dopo

Pagine