News

News

Agli arbitri la decisione sull’impugnazione di delibere assembleari

31 Agosto 2015 | di La Redazione

Cass. Civ.

Impugnazione di delibere assembleari

Le controversie aventi ad oggetto l’impugnazione di delibere assembleari possono essere devolute alla cognizione di un collegio arbitrale, ove lo statuto sociale preveda una generica attribuzione allo stesso delle controversie che possono insorgere tra la società e ciascun socio, ovvero tra singoli soci, in dipendenza dell’attività sociale. Così si è espressa la Corte di Cassazione con l’ordinanza n. 17283 depositata il 28 agosto 2015.

Leggi dopo

Il finanziamento gratuito della controllata non è elusivo

28 Agosto 2015 | di La Redazione

Cass. Civ.

Gruppi di società

La Corte di Cassazione, con la sentenza n. 15005 del 17 luglio 2015, ha ribadito un principio analogo a quanto già espresso in precedenti sentenze, affermando che, ai fini della disciplina sui prezzi di trasferimento non integra comportamento elusivo il finanziamento infruttifero di una controllata non residente, necessario a finalizzare un acquisto da parte di quest’ultima.

Leggi dopo

In vigore le modifiche al codice delle leggi antimafia

27 Agosto 2015 | di La Redazione

Società di capitali

Sulla Gazzetta Ufficiale n. 184 del 10 agosto 2015 è stata pubblicata la legge 6 agosto 2015, n. 121 che apporta alcune modifiche al codice delle leggi antimafia e delle misure di prevenzione disciplinate dal d.lgs. 159/2015. Le nuove disposizioni sono entrate in vigore lo scorso 25 agosto.

Leggi dopo

La raccolta di capitali di rischio online da parte di start-up innovative: Assonime risponde alla Consob

25 Agosto 2015 | di La Redazione

Società quotate

Con un documento reso noto il 16 luglio 2015, Assonime risponde alla consultazione preliminare avviata dalla Consob sulla revisione del Regolamento n. 18592/2013 in tema di raccolta di capitali di rischio da parte di start-up innovative tramite portali online.

Leggi dopo

Le proposte del Parlamento UE per una maggiore trasparenza nelle società quotate

24 Agosto 2015 | di La Redazione

Emendamenti del Parlamento Europeo.pdf

Società di capitali

In vista della modifica delle direttive 2007/36/CE, 2013/34/UE e 2004/109/CE in materia di impegni a lungo termine degli azionisti e trasparenza, nonché di relazione sul governo societario, il Parlamento Europeo ha approvato alcuni emendamenti alla proposta di direttiva attualmente in discussione.

Leggi dopo

La legge di conversione del d.l. n. 83/2015 approda in Gazzetta Ufficiale

24 Agosto 2015 | di La Redazione

Fallimento

La legge 6 agosto 2015, n. 132, di conversione, con modificazioni, del d.l. n. 83/2015 è stata pubblicata sul Supplemento Ordinario n. 50 della Gazzetta Ufficiale del 20 agosto 2015, n. 132.

Leggi dopo

Deducibili i costi dei mezzi dati in comodato ad altra società che svolge in esclusiva attività di distribuzione

19 Agosto 2015 | di La Redazione

Cass. Civ.

Principi contabili

Se c'è esternalizzazione del servizio di distribuzione dei prodotti, i costi per carburanti, manutenzione, ammortamento autostrada ecc. relativi ai mezzi di proprietà della contribuente, ma concessi in comodato ad altra impresa, sono deducibili.

Leggi dopo

Nella liquidazione coatta amministrativa tutti i crediti, anche i prededucibili, sono soggetti ai meccanismi concorsuali

17 Agosto 2015 | di La Redazione

Cass. Civ.

Liquidazione coatta amministrativa

Nella liquidazione coatta amministrativa, tutti i crediti, compresi quelli prededucibili, devono essere fatti valere esclusivamente nelle forme previste dagli artt. 201, 207 e 209 l. fall., con la conseguente preclusione di forme di tutela differenti dall'accertamento endoconcorsuale.

Leggi dopo

E' agriturismo solo se attività di ricezione e ospitalità sono complementari a quella agricola

14 Agosto 2015 | di La Redazione

Cass. Civ.

Azienda

L'attività agrituristica è esclusivamente quella esercitata dagli imprenditori agricoli, attraverso l'utilizzazione della propria azienda,volta alla ricezione e ospitalità, in rapporto di connessione e complementarietà rispetto alle attività di coltivazione del fondo, silvi-coltura e allevamento di bestiame, che devono rimanere principali.

Leggi dopo

L'amministratore della società è penalmente responsabile per la morte del lavoratore che esegue lavori commissionati dall'ente

12 Agosto 2015 | di La Redazione

Cass. Pen.

Società di capitali

L'amministratore unico della società risponde di omicidio colposo nel caso di morte del lavoratore che, seppure in qualità di lavoratore autonomo, svolgeva i lavori su commissione, in ragione della posizione di garanzia rivestita dal committente e l’obbligo di verificare che i lavoratori siano in regola con le norme di sicurezza.

Leggi dopo

Pagine