News

News

Abusi di mercato: in G.U. il decreto che adegua la normativa nazionale al MAR

17 Settembre 2018 | di La Redazione

D.Lgs.

Manipolazione del mercato

È stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 214 del 14 settembre il decreto legislativo 10 agosto 2018, n. 107, recante norme di adeguamento della normativa nazionale alle disposizioni del regolamento (UE) n. 596/2014 relativo agli abusi di mercato (c.d. Regolamento MAR)

Leggi dopo

Banche in default: non regge il segreto professionale dell’Autorità di vigilanza

14 Settembre 2018 | di La Redazione

CGUE

Crisi bancarie

I risparmiatori danneggiati dal default delle banche possono richiedere l’accesso alla documentazione della Banca d’Italia, per valutare se agire in giudizio, senza che l’Autorità di vigilanza possa opporre il segreto professionale.

Leggi dopo

Osservatorio sulla Cassazione – Luglio e Agosto 2018

12 Settembre 2018 | di La Redazione

Società di capitali

Torna l'appuntamento mensile con l'Osservatorio, una selezione delle più interessanti sentenze di legittimità depositate nei mesi di Luglio e Agosto.

Leggi dopo

Copyright: il Parlamento europeo ha approvato la nuova direttiva

12 Settembre 2018 | di La Redazione

Diritto d'autore: disciplina generale

Il Parlamento europeo ha approvato, nella seduta odierna, la proposta di riforma della Direttiva Copyright nel mercato digitale, con 438 voti a favore, 226 contrari e 39 astenuti. Si rafforza, quindi, la tutela del diritto d’autore, soprattutto su internet.

Leggi dopo

Già in vigore il decreto correttivo del Codice del Terzo Settore

11 Settembre 2018 | di La Redazione

D.Lgs. n. 105/2018,

Enti del Terzo settore

È stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 210 del 10 settembre il decreto legislativo 3 agosto 2018, n. 105, recante disposizioni integrative e correttive al D.Lgs. n. 117/2017, c.d. Codice del Terzo Settore.

Leggi dopo

Per la prescrizione dell’azione di responsabilità si guarda al bilancio

06 Settembre 2018 | di La Redazione

Cass. Civ.

Azioni individuali di responsabilità del socio o del terzo verso gli amministratori

La prescrizione dell’azione di responsabilità, esercitata dal fallimento nei confronti di amministratori e sindaci, ex art. 146 l. fall., decorre dal momento in cui il bilancio abbia attestato una perdita ingente, rendendo oggettivamente percepibile per i creditori l’insufficienza patrimoniale della società.

Leggi dopo

Reati fallimentari: il direttore generale è responsabile come gli amministratori

05 Settembre 2018 | di La Redazione

Cass. Pen.

Direttori generali e dirigenti amministrativi

Il direttore generale riveste un ruolo apicale nelle società di capitali e, pur essendo legato all’ente da un rapporto di dipendenza e non da un rapporto organico, ricopre una posizione assimilabile a quella degli amministratori; pertanto, risponde dei reati fallimentari ai sensi dell’art. 223 l. fall.

Leggi dopo

Nuovo Regolamento di esecuzione della Shareholder Rights Directive

04 Settembre 2018 | di La Redazione

Regolamento di esecuzione UE

Regolamento di esecuzione UE 2018-1212.pdf

Società quotate

È stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale dell’Unione Europea del 4 settembre il Regolamento di esecuzione (UE) 2018/1212 della Commissione, del 3 settembre, che stabilisce i requisiti minimi di attuazione delle disposizioni della c.d. Shareholder Rights Directive (direttiva 2007/36/CE)

Leggi dopo

Sanzionato il consiglio di sorveglianza che si intromette nel governo della banca

30 Agosto 2018 | di La Redazione

Cass. Civ.

Consiglio di sorveglianza: funzioni, poteri e doveri

È legittima la sanzione della Banca d’Italia per un componente del consiglio di sorveglianza di un istituto bancario che si sia intromesso nelle attività di amministrazione e gestione dell’istituto di credito, e ciò anche se la condotta contestata non era precisata in una norma di rango primario.

Leggi dopo

Fallimento: irragionevole durata della procedura e equa riparazione

29 Agosto 2018 | di La Redazione

Cass. Civ.

Fallimento

Nel caso in cui i creditori di una società dichiarata fallita propongano istanza di equa riparazione per l’irragionevole durata della procedura, occorre far riferimento alla data del decreto di ammissione al passivo ai fini dell’individuazione del dies a quo nella liquidazione del danno.

Leggi dopo

Pagine