News

News su Infedeltà patrimoniale

Il concorso dell’extraneus nel reato di infedeltà patrimoniale

21 Luglio 2017 | di La Redazione

Cass. Pen.

Infedeltà patrimoniale

Nel reato di infedeltà patrimoniale, occorre distinguere la condotta dell’intraneus che vende un bene di proprietà della società della quale sia amministratore, ad un prezzo inferiore rispetto al reale valore di mercato, così integrando la fattispecie delittuosa, dalla condotta dell’acquirente extraneus, per il quale occorre un quid pluris consistente in un accordo con il concorrente qualificato.

Leggi dopo

Nulla la fideiussione prestata dalla società a garanzia dei debiti assunti dall’amministratore

13 Aprile 2017 | di La Redazione

Cass. Civ.

Infedeltà patrimoniale

È nullo, e non semplicemente annullabile, il contratto di fideiussione prestato da una società a garanzia dei debiti assunti dal proprio amministratore.

Leggi dopo

Atto dell’amministratore in conflitto di interessi: nullo o annullabile?

20 Dicembre 2016 | di La Redazione

Cass. Civ.

Infedeltà patrimoniale

Il contratto di garanzia, concluso dall’amministratore per debiti propri su beni della società, in violazione del previgente art. 2624 c.c. non ricade nella previsione di nullità di cui all’art. 1418, comma 1, c.c., ma può essere annullato in ragione del conflitto di interessi tra rappresentante e rappresentato.

Leggi dopo