Focus

Focus su Usura bancaria

Usura bancaria: la produzione in giudizio dei decreti ministeriali di rilevazione del tasso-soglia

01 Ottobre 2019 | di Fabio Fiorucci

Usura bancaria

Secondo la giurisprudenza maggioritaria, l’attore deve produrre in giudizio i decreti ministeriali del MEF di rilevazione dei tassi di interesse effettivi globali medi ai fini della legge sull’usura; l’omessa produzione non è rimediabile ex art. 113 c.p.c., poiché i predetti decreti sono atti meramente amministrativi, che non costituiscono fonti del diritto. Di diverso avviso è altra parte minoritaria della giurisprudenza di merito, secondo cui non è indispensabile la produzione in giudizio dei decreti trimestrali del MEF recanti l’indicazione del tasso-soglia, sul presupposto che i suddetti decreti sono 'atti normativi secondari' che integrano il precetto penale di cui all’art. 644 c.p.

Leggi dopo

L'usura in concreto

07 Agosto 2018 | di Fabio Fiorucci

Usura bancaria

Il reato di usura bancaria si configura con il superamento del tasso-soglia (art. 644, comma 1, c.p.) o dimostrando che la banca, pur se non è superato il suddetto limite oltre il quale gli interessi sono sempre usurari, si è comunque approfittata di un momento di difficoltà economico-patrimoniale del debitore (art. 644, comma 3, c.p.). Negli atti di citazione è spesso richiesto al giudice di verificare l'esistenza anche di quest'ultima tipologia di usura, c.d. 'in concreto', cui sono dedicate le note che seguono.

Leggi dopo