Casi e sentenze di merito

Casi e sentenze di merito

Abuso di posizione dominante e sintomi della dipendenza economica

08 Agosto 2017 | di La Redazione

Tribunale di Milano

Società di capitali

In materia di abuso di posizione dominante, l’art. 9 L. n. 192/1998 si applica a tutti i rapporti di collaborazione tra imprese, nelle fasi della produzione e/o della distribuzione...

Leggi dopo

I requisiti dell’abuso di posizione dominante

07 Agosto 2017 | di La Redazione

Tribunale di Bergamo

Società di capitali

In tema di abuso di posizione dominante, non sussiste situazione di dipendenza economica di una società nei confronti di un’altra società se non vi sono due fattori essenziali: quello relativo agli investimenti specifici e quello relativo alle alternative di mercato.

Leggi dopo

Limiti alla riqualificazione della cessione di quote come cessione d’azienda

04 Agosto 2017 | di La Redazione

C.T.P. Reggio Emilia

Cessione d'azienda

Ai fini dell’imposta di registro, assume rilevanza l’effetto giuridico dell’atto, e non quello economico, al di là di come le parti abbiano denominato il negozio giuridico incorporato...

Leggi dopo

Imprenditore occulto e impresa societaria

03 Agosto 2017 | di La Redazione

Tribunale di Napoli Nord

Holding persona fisica

Per la configurabilità dell’imprenditore “occulto”, nell’ambito della società di capitali, è necessaria la presenza degli elementi caratteristici della titolarità d’impresa, elementi afferenti il potere gestorio e la responsabilità patrimoniale.

Leggi dopo

Accertamento dell’esistenza di una società di fatto e fallimento

02 Agosto 2017 | di La Redazione

Tribunale di Napoli

Società di fatto

Per il configurarsi di una società di fatto sono necessari tre elementi: l’esistenza di un fondo comune; l’esercizio in comune dell’attività di impresa, la partecipazione ai risultati economici dell’attività in termini di utili o di perdite.

Leggi dopo

Chi ha perso la qualità di socio non è legittimato a impugnare le delibere

31 Luglio 2017 | di La Redazione

Tribunale di Roma

Invalidità delle decisioni dei soci di s.r.l.

La legittimazione ad agire, nel giudizio volto a far valere l’invalidità di deliberazioni assembleari per vizi riconducibili all’ambito di operatività dei primi due commi dell’art. 2479-ter c.c. compete solo ai soggetti espressamente indicati dalla legge, tra i quali i soci.

Leggi dopo

Anche il liquidatore è legato alla società da un rapporto organico-societario

28 Luglio 2017 | di La Redazione

Tribunale di Venezia

Liquidazione di società di capitali

Il liquidatore e la società sono legati da un rapporto di tipo societario-organico, che non può essere ricostruito in termini di subordinazione.

Leggi dopo

S.r.l.: durata indeterminata e recesso ad nutum del socio

26 Luglio 2017 | di La Redazione

Tribunale di Torino

Diritto di recesso nella s.r.l.

Il socio di una s.r.l. può recedere in qualsiasi momento, con preavviso, quando la società sia costituita a tempo indeterminato, ai sensi dell’art. 2473, comma 2, c.c.

Leggi dopo

Nomina del liquidatore di una società semplice da parte del Presidente del Tribunale

24 Luglio 2017 | di La Redazione

Tribunale di Milano

Liquidazione di società di persone

In presenza di una società di persone in stato di scioglimento, in caso di mancato accordo tra i soci sulla nomina del liquidatore, può provvedere alla nomina il Presidente del Tribunale, ex art. 2275 c.c...

Leggi dopo

Ipotesi convenzionale di esclusione del socio di s.r.l.

20 Luglio 2017 | di La Redazione

Tribunale di Bologna

Esclusione del socio nella s.r.l.

Nelle società a responsabilità limitata, accanto alle ipotesi legali di esclusione del socio tipizzate dall’art. 2466 c.c., possono essere previste ulteriori ipotesi convenzionali, ex art. 2473-bis c.c., purchè vengano espressamente previste dall’atto costitutivo, non essendo a tal fine sufficiente un generico richiamo al presupposto della giusta causa.

Leggi dopo

Pagine