Casi e sentenze di merito

Casi e sentenze di merito

Rapporti bancari: l’onere della prova del correntista che agisce per la ripetizione dell’indebito

27 Giugno 2018 | di La Redazione

Tribunale di Roma

Contratti bancari nell'impresa

Nei rapporti bancari in conto corrente, il correntista che agisca in giudizio per la ripetizione dell'indebito è tenuto a fornire la prova sia degli avvenuti pagamenti che della mancanza, rispetto ad essi, di una valida causa debendi

Leggi dopo

Fallibile l’imprenditore agricolo che svolge attività commerciale

26 Giugno 2018 | di La Redazione

Corte d'Appello di Trento

Impresa agricola

L’imprenditore agricolo che, dopo aver cessato ogni attività agricola e avere abbandonato ogni collegamento funzionale della sua attività con il fattore produttivo terra, intraprenda una delle attività commerciale di cui all'art. 2195 c.c., deve considerarsi imprenditore commerciale, in quanto tale fallibile.

Leggi dopo

La natura di prodotto finanziario delle polizze unit-linked

25 Giugno 2018 | di La Redazione

Tribunale di Genova

Società con oggetti speciali

In tema di polizze assicurative, deve affermarsi la natura di prodotto finanziario della polizza, c.d. unit linked, che consista nel pagamento di un premio al fine di ottenere, alla scadenza del termine del contratto ovvero alla morte dell’assicurato, la riscossione di un importo, costituito dal premio complessivamente versato, che dipende dall’andamento del fondo mobiliare in cui le somme sono investite

Leggi dopo

Nullità della delibera per assoluta mancanza di informazione solo in caso di omessa convocazione dell’assemblea

18 Giugno 2018 | di La Redazione

Tribunale di Milano

Invalidità delle decisioni dei soci di s.r.l.

In tema di delibere assembleari di s.r.l., la "assoluta mancanza di informazione" di cui all’art. 2479-ter c.c. va riferita al procedimento di convocazione in senso proprio, e si risolve nel medesimo vizio di nullità previsto per le s.p.a., inerente alla completa mancanza di convocazione.

Leggi dopo

Escluso l’arbitrato sulle controversie aventi ad oggetto l’impugnazione di delibere di approvazione del bilancio

14 Giugno 2018 | di La Redazione

Tribunale di Bologna

Approvazione del bilancio

Deve escludersi la compromettibilità in arbitri delle controversie aventi ad oggetto l’impugnazione delle delibere di approvazione del bilancio d’esercizio.

Leggi dopo

Recesso del socio da s.r.l.: il rimborso della sua quota come atto di trasferimento

11 Giugno 2018 | di La Redazione

Tribunale di Roma

Diritto di recesso nella s.r.l.

In caso di recesso di un socio da società a responsabilità limitata, il rimborso della sua quota mediante acquisto da parte di altri soci o di terzi, ai sensi dell’art. 2473, comma 3, c.c., si configura come atto di trasferimento, della partecipazione sociale, che interviene tra il socio recedente, che deve partecipare in proprio e gli altri soci dichiaratisi disponibili all’acquisto.

Leggi dopo

Nomina del c.d.a. mediante voto di lista

07 Giugno 2018 | di La Redazione

Tribunale di Genova

Amministrazione tradizionale nella s.p.a.

Ove lo statuto di una società di capitali preveda la nomina del consiglio di amministrazione mediante voto di lista, qualora un socio sia candidato in più liste, non possono essere sommati i quozienti

Leggi dopo

L'assoggettabilità al fallimento della start-up innovativa

05 Giugno 2018 | di La Redazione

Tribunale di Udine

Start up innovativa

Ai sensi dell’art. 31, comma 4, DL n. 179/2012, qualora la start-up innovativa perda uno dei requisiti previsti dall’art. 25, comma 2, prima della scadenza dei cinque anni dalla sua costituzione, non è più soggetta alla speciale disciplina prevista dalla sezione IX del DL n. 179/2012 e, quindi, all’esenzione dalle procedure concorsuali di cui al primo comma dello stesso art. 31.

Leggi dopo

ATI: la responsabilità illimitata dei consorziati e i diritti del fideiussore

01 Giugno 2018 | di La Redazione

App. Milano

Associazione temporanea di impresa

In tema di ATI, l’art. 13, comma 2, L. n. 109/1994, nel prevedere una responsabilità illimitata e solidale dei consorziati per le obbligazioni assunte dalla società consortile nei confronti dei terzi, oltre che nei confronti dell’ente appaltante, anche nei confronti dei subappaltatori e dei fornitori, costituisce una norma speciale che non può essere interpretata estensivamente

Leggi dopo

Presunzione su utili extrabilancio ai soci anche nelle società partecipate da altre società

31 Maggio 2018 | di La Redazione

CTR Firenze

Distribuzione degli utili

La regola della presunzione dell’imputazione degli utili extrabilancio ai soci di una società di capitali a ristretta base sociale non vale solo nelle ipotesi in cui la ristrettezza della compagine sociale si verifichi in un solo grado, quando cioè la società di capitali titolare dell'impresa ha soci in numero limitato, ma estende la sua efficacia anche ad un secondo grado

Leggi dopo

Pagine