Casi e sentenze di merito

Casi e sentenze di merito

La responsabilità degli amministratori per atti di mala gestio

21 Febbraio 2020 | di La Redazione

Tribunale di Milano

Responsabilità degli amministratori di s.p.a.

Gli amministratori delle società di capitali rispondono per i danni conseguenti all’inadempimento dei doveri imposti dalla legge o dallo statuto, mentre sono esenti da responsabilità le scelte gestorie ...

Leggi dopo

La clausola russian roulette non integra un’ipotesi di nullità per divieto di patto leonino

19 Febbraio 2020 | di La Redazione

App. Roma

Patti parasociali

La clausola c.d. russian roulette non integra un’ipotesi di patto leonino, in quanto non consiste in un’esclusione totale e costante del socio dalla partecipazione agli utili e alle perdite, sia per la sua funzione che per la sua struttura...

Leggi dopo

Accertamento sulla società e diritti di difesa dell’ex socio

13 Febbraio 2020 | di La Redazione

CTP Reggio Emilia

Responsabilità dei soci di società di persone per le obbligazioni sociali

È illegittimo, in quanto lesivo del diritto di difesa, un avviso di accertamento notificato all’ex socio, soggetto passivo di una ripresa fiscale per il periodo di appartenenza alla società, soltanto a seguito della chiusura della verifica fiscale

Leggi dopo

Nullità della delibera di approvazione del bilancio e interesse ad agire

11 Febbraio 2020 | di La Redazione

Tribunale di Napoli

Nullità delle deliberazioni di s.p.a.

Le delibere con cui risulta approvato un bilancio non conforme ai principi di cui all’art. 2423 c.c. rientrano nel novero delle delibere nulle e sono impugnate da chiunque vi abbia interesse: la qualità di socio non è necessaria, ma occorre dimostrare l’interesse, concreto e attuale, all’impugnativa...

Leggi dopo

Gli adeguati assetti organizzativi nelle s.r.l. semplificate

07 Febbraio 2020 | di La Redazione

Tribunale di Milano

S.r.l. semplificata

Anche sugli amministratori di società a responsabilità limitata semplificata grava l’obbligo di conservazione dell’integrità patrimoniale, di cui agli artt. 2394 e 2484, n. 4, c.c.; tale obbligo va però coniugato con la fisiologica fatica e i connessi rischi...

Leggi dopo

La tutela delle opere d’arte: il giudizio di verifica del plagio e il pericolo di confusione

05 Febbraio 2020 | di La Redazione

Tribunale di Napoli

Diritto d'autore: disciplina generale

Ai fini della verifica della sussistenza di un’ipotesi di violazione del diritto d’autore, riconducibile al plagio, nel giudizio di comparazione tra le opere in conflitto occorre verificare l’esistenza di un’opera tutelata, riconducibile al soggetto che lamenta la violazione, e il c.d. scarto semantico...

Leggi dopo

La durata della società superiore alla vita dei soci non legittima il recesso

31 Gennaio 2020 | di La Redazione

Tribunale di Milano

Diritto di recesso nella s.r.l.

Ai sensi dell’art. 2473, comma 2, c.c., il diritto di recesso spetta al socio di s.r.l. nel caso di società contratta a tempo indeterminato, ma non anche quando, pur essendo la durata indicata, l’indicazione sia da considerare equiparabile alla mancata indicazione, o quando la durata della società sia superiore alla vita umana.

Leggi dopo

L’azione di responsabilità può essere esperita anche nei confronti del revisore

29 Gennaio 2020 | di La Redazione

Tribunale di Bologna

Azioni di creditori e organi di procedure concorsuali verso amministratori

L’azione di responsabilità può essere esperita anche nei confronti del revisore...

Leggi dopo

La responsabilità degli amministratori di s.r.l. per danno diretto a soci o terzi

27 Gennaio 2020 | di La Redazione

Corte d’Appello di Brescia

Azioni di responsabilità verso amministratori e soci di s.r.l.

La responsabilità degli amministratori di s.r.l. nei confronti dei soci o dei terzi, ex art. 2476, comma 6, c.c., ha natura aquiliana: l’attore che agisca in giudizio è tenuto a provare la condotta dolosa o colposa degli amministratori, il danno diretto subito dal terzo e il nesso di causalità.

Leggi dopo

Ipotesi convenzionali di recesso del socio da cooperativa

22 Gennaio 2020 | di La Redazione

Tribunale di Napoli

Scioglimento del rapporto sociale nelle cooperative

Nelle società cooperative è consentito il recesso ai soci in presenza di una specifica norma di legge o dell’atto costitutivo, ai sensi dell’art. 2526 c.c.: diversamente da quanto previsto per le s.p.a., lo statuto può, dunque, ampliare il novero delle cause di recesso previste dalla legge.

Leggi dopo

Pagine