Casi e sentenze di merito

Casi e sentenze di merito

Accertamento degli elementi della società di fatto

26 Giugno 2017 | di La Redazione

Tribunale di Napoli

Società di fatto

La figura della società di fatto è coerente con il principio di effettività che informa il diritto di impresa e il cui fondamento è rappresentato dagli artt. 2082 e 2247 c.c.

Leggi dopo

È inesistente la verifica fiscale iniziata dopo la cancellazione della società

23 Giugno 2017 | di La Redazione

CTP Firenze

Estinzione delle società di capitali

Deve essere dichiarata nulla la verifica fiscale iniziata successivamente all’avvenuta cancellazione dal Registro delle imprese della società verificata...

Leggi dopo

La domanda cautelare di revoca dell’amministratore non è strumentale all’azione di merito

22 Giugno 2017 | di La Redazione

Tribunale di Milano

Amministratori di s.p.a.: nomina, revoca e compensi

La domanda cautelare di revoca dell’amministratore di s.r.l., ai sensi dell’art. 2476, comma 3, c.c., non è accessoria né strumentale ad un’azione di merito volta ad accertare la responsabilità, avendo le due azioni un’ontologica e irriducibile diversità di causae petendi e petita.

Leggi dopo

La revoca in via cautelare dell’amministratore non presuppone l’azione di responsabilità

21 Giugno 2017 | di La Redazione

Tribunale di Bologna

Amministratori di s.r.l.

La misura della revoca dell’amministratore di una s.r.l., per gravi irregolarità gestorie, può essere adottata anche all’esito di un procedimento cautelare ante causam, ex art. 2476, comma 3, c.c., e senza la necessità di una preventiva instaurazione di un giudizio di merito volto ad accertare la responsabilità dell’amministratore...

Leggi dopo

Il pignoramento di quote di società di persone non va iscritto nel R.i.

19 Giugno 2017 | di La Redazione

Tribunale di Roma

Pignoramento di quote sociali

Il pignoramento di quote di società di persone non va iscritto nel registro delle imprese, non essendovi norme che prevedono tale iscrizione,..

Leggi dopo

Contraffazione del marchio e concorrenza sleale

16 Giugno 2017 | di La Redazione

Tribunale di Milano

Marchi e brevetti

L’attività illecita, consistente nell’usurpazione o nella contraffazione di un marchio, mediante l’uso di segni distintivi o simili a quelli legittimamente utilizzati dall’imprenditore concorrente, può essere dedotta sia a fondamento di un’azione reale...

Leggi dopo

Il diritto al compenso dell’amministratore di s.r.l.

15 Giugno 2017 | di La Redazione

Tribunale di Roma

Amministratori di s.r.l.

In tema di diritto al compenso degli amministratori di società di capitali per l’attività da essi svolta, il disposto dell’art. 2489 c.c., dettato espressamente per le s.p.a., trova applicazione anche nelle s.r.l...

Leggi dopo

Competenza della Sezione Specializzata per le controversie tra società e amministratori

14 Giugno 2017 | di La Redazione

Tribunale di Roma

Sezioni specializzate in materia di imprese

L’art. 3, comma 2, lett. a) D.Lgs. n. 168/2003, là dove fa riferimento alla competenza della Sezione Specializzata del Tribunale delle imprese sulle cause e i procedimenti relative a rapporti societari...

Leggi dopo

Sequestro giudiziario delle quote societarie: il presupposto concreto del periculum

12 Giugno 2017 | di La Redazione

Tribunale di Venezia

Quote di srl: emissione e circolazione

Per la concessione del sequestro giudiziario di quote societarie, il requisito del periculum in mora non può essere riferito alla tipologia dell’oggetto del contratto, non può cioè farsi riferimento alla generica impossibilità di trascrivere la domanda giudiziale e di poter così opporre la relativa pronuncia ad eventuali terzi acquirenti...

Leggi dopo

Delibera assembleare invalida se il verbale non indica i soci presenti

09 Giugno 2017 | di La Redazione

Tribunale di Roma

Annullabilità delle deliberazioni di s.p.a.

Ai sensi dell’art. 2375 c.c. le delibere assembleari devono constare dal verbale contenente la data dell’assemblea e, anche in allegato, l’identità dei partecipanti e il capitale rappresentato da ciascuno; deve anche consentire l’identificazione dei soci favorevoli, astenuti o dissenzienti.

Leggi dopo

Pagine