Casi e sentenze di merito

Casi e sentenze di merito

Controversie societarie e arbitrato

22 Gennaio 2016 | di La Redazione

Tribunale di Palermo

Arbitrato societario

Le controversie aventi ad oggetto l’impugnazione di delibere di approvazione del bilancio sociale non possono essere devolute alla competenza di arbitri, vertendo su diritti indisponibili per i quali la protezione è assicurata dalla predisposizione di norme inderogabili.

Leggi dopo

Società di fatto tra una s.r.l. e una s.a.s.: ammissibilità del fallimento in estensione

21 Gennaio 2016 | di La Redazione

Tribunale di Como

Società di fatto

La configurabilità di una società di fatto composta da società di capitali e società di persone può essere ammessa solo nei limiti di cui all’art. 2361 c.c. ovvero solo in presenza di deliberazione assembleare e di espressa indicazione nella nota integrativa del bilancio.

Leggi dopo

Bilancio finale di liquidazione e tutela dei creditori

19 Gennaio 2016 | di La Redazione

Tribunale di Milano

Scioglimento delle società di capitali

L’art. 2492 c.c. riserva esclusivamente ai soci l’azione di reclamo avverso il bilancio finale di liquidazione, quale strumento endo-societario diretto a far emergere contestazioni rispetto all’attività liquidatoria. I creditori sociali non sono invece legittimati ad alcun rimedio oppositivo a tutela della loro garanzia generica rappresentata dal patrimonio sociale.

Leggi dopo

Responsabilità dell’amministratore per la perdita incrementale

15 Gennaio 2016 | di La Redazione

Tribunale di Palrmo

Amministratori di s.r.l.

In tema di responsabilità degli amministratori derivante dell’illecita prosecuzione dell’attività sociale dopo il verificarsi di una causa di scioglimento della società, occorre verificare se la perdita incrementale è riconducibile alle nuove operazioni o se essa si sarebbe comunque determinata nonostante l’avvio di una procedura di liquidazione.

Leggi dopo

Diritto di recesso e liquidazione della quota sociale

14 Gennaio 2016 | di La Redazione

Tribunale di Roma

Diritto di recesso nella s.r.l.

In tema di recesso del socio, laddove il termine dilatorio entro il quale deve avvenire l’effettivo rimborso del valore della quota previsto nello statuto non coincida con quello previsto dell’art. 2473, comma 4, c.c., deve applicarsi la disposizione del codice.

Leggi dopo

Responsabilità del liquidatore per mancato pagamento di uno dei crediti sociali

11 Gennaio 2016 | di La Redazione

Tribunale di Milano

Liquidazione d'azienda

Il liquidatore di società di capitali è gravato da responsabilità civile concorrente, subordinata al fatto che il mancato pagamento di un debito sociale sia dovuto a colpa o dolo (art. 2495 c.c.), la responsabilità risarcitoria discende dunque dall’illecita chiusura della procedura di liquidazione senza il previo soddisfacimento di uno dei creditori sociali.

Leggi dopo

Assoggettabilità al fallimento anche per le società in house

08 Gennaio 2016 | di La Redazione

Corte d'appello di Napoli

Società partecipate

In tema di società in house, la scelta della P.A. di acquisire partecipazioni in società private implica il suo assoggettamento alle regole proprie della forma giuridica prescelta, compresa la disciplina della legge fallimentare.

Leggi dopo

Responsabilità degli amministratori: profili processuali

06 Gennaio 2016 | di La Redazione

Tribunale di Roma

Azione sociale di responsabilità

Le azioni di responsabilità degli amministratori rientrano tra le ipotesi di responsabilità oggettiva e hanno dunque natura risarcitoria, essendo finalizzate alla reintegrazione del patrimonio del danneggiato nella situazione economica preesistente al verificarsi dell’evento dannoso.

Leggi dopo

Accertamento fiscale degli utili extrabilancio e divieto di doppia presunzione

04 Gennaio 2016 | di La Redazione

CTP Palermo

Distribuzione degli utili

In tema di accertamento degli utili extrabilancio delle società di capitali a ristretta base azionaria, molto frequentemente gli accertamenti disposti nei confronti della società sono seguiti da accertamenti sui soci delle stesse, sulla scorta della consolidata presunzione semplice per cui il maggior reddito accertato presso la società si presume successivamente distribuito fra i soci, salvo prova contraria.

Leggi dopo

La business judgement rule

28 Dicembre 2015 | di La Redazione

Tribunale di Roma

Azioni individuali di responsabilità del socio o del terzo verso gli amministratori

In tema di responsabilità degli amministratori, l’art. 24756 c.c. prevede una responsabilità di natura colposa ponendo quale criterio di valutazione e di ascrivibilità della responsabilità medesima, la diligenza del comportamento dell’amministratore, criterio ancor più pregnante ove riferito a obblighi definiti da clausole di carattere generale.

Leggi dopo

Pagine