Casi e sentenze di merito

Casi e sentenze di merito

Espropriabili le quote di società di persone

18 Ottobre 2018 | di La Redazione

Tribunale di Chieti

Trasferimento della partecipazione in società di persone

Anche le quote di una società di persone, la cui circolazione sia limitata dall’attribuzione di un diritto di prelazione in favore di singoli soci, possono essere oggetto di espropriazione forzata

Leggi dopo

Revoca cautelare dell’amministratore unico di s.r.l. per gravi irregolarità nella gestione

15 Ottobre 2018 | di La Redazione

Tribunale di Milano

Amministratori di s.r.l.

Può essere disposta la revoca in via d’urgenza, ex artt. 700 c.p.c. e 2476, comma 3, c.c., dell’amministratore unico di una s.r.l. se sussiste il fumus di una complessiva opacità della gestione societaria; se, cioè, dal complessivo quadro gestorio emerge uno svolgimento dell’incarico amministrativo senza il rispetto delle regole endo-societarie minime e dunque nel senso di irregolarità gravi

Leggi dopo

Il fallimento in estensione del socio accomandatario di fatto

12 Ottobre 2018 | di La Redazione

Tribunale di Busto Arsizio

Fallimento in estensione

La dichiarazione di fallimento dell’accomandatario di fatto (occulto) di una S.a.s. non costituisce una nuova ed autonoma dichiarazione di fallimento, ma una dichiarazione di fallimento “in estensione” ai sensi dell’art. 147 l.fall. e non richiede, pertanto, l’accertamento né dello stato di insolvenza, né dell’avvenuto superamento delle soglie di fallibilità perché tali presupposti sono gli stessi già valutati ed individuati con riguardo alla società dichiarata fallita.

Leggi dopo

Invalidità di fideiussione con intese restrittive della concorrenza e competenza delle Sezioni Specializzate

10 Ottobre 2018 | di La Redazione

Tribunale di Rovigo

Contratti bancari nell'impresa

L’azione volta a far valere la nullità di un contratto di fideiussione contenente clausole frutto di intese restrittive della concorrenza in violazione della l. n. 287/1990 deve essere promossa innanzi alle Sezioni Specializzate

Leggi dopo

L’azione individuale del creditore verso l’amministratore presuppone un danno diretto

08 Ottobre 2018 | di La Redazione

Tribunale di Roma

Azioni individuali di responsabilità del socio o del terzo verso gli amministratori

La responsabilità dell’amministratore ex art. 2395 c.c. ha natura extracontrattuale e sorge da un quid pluris rispetto al mero inadempimento contrattuale, che è dato proprio dalla manifestazione dell’elemento soggettivo che presiede all’atto compiuto dall’amministratore, traducendosi in un danno che incide direttamente sul patrimonio del socio o del terzo

Leggi dopo

Sull’interpretazione degli accordi parasociali in tema di durata

03 Ottobre 2018 | di La Redazione

Tribunale di Milano

Patti parasociali

La mancanza di una espressa previsione di durata di un accordo parasociale stipulato tra soci di una s.p.a. non può essere superata mediate un richiamo, per relationem, al termine di durata di un coevo contratto di concessione in esclusiva di vendita

Leggi dopo

L’insindacabilità delle scelte gestorie e il limite della diligenza dell’amministratore

01 Ottobre 2018 | di La Redazione

Tribunale di Roma

Responsabilità degli amministratori di s.p.a.

Il principio dell’insindacabilità delle scelte gestorie (c.d. business judgement rule), in base al quale la valutazione sull’eventuale responsabilità dell’amministratore di una società, ex art. 2392 c.c., non può attenere al merito delle scelte imprenditoriali di gestione da lui compiute, non è assoluto.

Leggi dopo

Dichiarazione dello stato d’insolvenza di società in house

28 Settembre 2018 | di La Redazione

Tribunale di Catania

Società in house

Anche per le società in house, sulle quali un’amministrazione esercita il controllo analogo, sussiste il requisito del controllo proprio: le società in house rientrano, quindi, nell’ambito delle società a partecipazione pubblica, con conseguente applicazione della normativa sulla crisi d’impresa di cui all’art. 14 TUSP.

Leggi dopo

Nomina giudiziaria del liquidatore di s.n.c. inattiva

26 Settembre 2018 | di La Redazione

Tribunale di Milano

Liquidazione di società di persone

Può essere disposta la nomina del liquidatore, da parte del Presidente del Tribunale, ex art. 2275 c.c., di una società di persone inattiva, in cui uno dei due soci risulti irreperibile.

Leggi dopo

La determinazione della retribuzione dei sindaci in assenza di delibera assembleare

24 Settembre 2018 | di La Redazione

Tribunale di Roma

Collegio sindacale di s.p.a.: nomina e composizione

La retribuzione annuale dei sindaci, ai sensi dell’art. 2402 c.c., deve essere stabilita nello statuto ovvero determinata dall’assemblea: in mancanza di delibere assembleari, il compenso viene determinato dal giudice ex art. 2233 c.c., all’esito di apposita istruttoria

Leggi dopo

Pagine