Casi e sentenze di merito

Casi e sentenze di merito

Azione revocatoria contro società di diritto inglese cancellata

28 Marzo 2018 | di La Redazione

Tribunale di Roma

Estinzione delle società di capitali

Il creditore italiano che intenda proporre un’azione revocatoria ordinaria, ex art. 2901 c.c., nei confronti di una società inglese cancellata, ha l’onere di intraprendere la procedura di restoration per ottenere il reintegro della società.

Leggi dopo

I limiti della clausola compromissoria per controversie tra amministratore e società

26 Marzo 2018 | di La Redazione

Tribunale di Milano

Società quotate

E’ legittima la clausola compromissoria per le controversie tra amministratori ed ente, prevista dallo statuto di una società partecipata da s.p.a. quotata

Leggi dopo

Conflitto di interessi degli amministratori di società facenti parte di un gruppo

23 Marzo 2018 | di La Redazione

Tribunale di Bologna

Interessi degli amministratori nelle società di capitali

La sussistenza del conflitto di interessi tra amministratore e società non può esser aprioristicamente esclusa in ragione dell'appartenenza dell'ente, in sé e per sé considerata, a un gruppo societario

Leggi dopo

Accertamento dello scioglimento di società di persone e competenza a nominare il liquidatore

21 Marzo 2018 | di La Redazione

Tribunale di Milano

Scioglimento delle società di persone

Costituisce causa di scioglimento della società in accomandita semplice, accertabile d’ufficio dal giudice, la mancanza, protratta per più anni, dell’amministratore, a causa del mancato accordo tra i soci sulla nomina di un nuovo amministratore, né sulla liquidazione della società.

Leggi dopo

Cessione di partecipazioni sociali ereditarie: serve l’iscrizione dell’atto di divisione della quota tra gli eredi

20 Marzo 2018 | di La Redazione

Tribunale di Roma

Quote di srl: emissione e circolazione

La cessione di singole frazioni di quote societarie ereditarie richiede l’iscrizione non solo del trasferimento mortis causa, ma anche dell’atto di divisione, che comporta l’assegnazione di tali frazioni di quota a ciascuno dei condividenti

Leggi dopo

I requisiti per l’ammissione al gratuito patrocinio degli enti senza fine di lucro

16 Marzo 2018 | di La Redazione

Tribunale di Milano

Onlus

In tema di ammissione al patrocinio a spese dello Stato, l’art. 119 d.P.R. n. 115/2002 estende il trattamento previsto per i cittadini italiani anche agli enti o associazioni senza fine di lucro non esercenti attività economica: anche per questi soggetti, tuttavia, è richiesto un requisito di tipo reddituale o economico.

Leggi dopo

La mancata esecuzione dei conferimenti durante societate

14 Marzo 2018 | di La Redazione

Tribunale di Roma

Mancata esecuzione dei conferimenti

Il procedimento di cui all’art. 2344 c.c. introduce un’esecuzione coattiva in danno del socio che non esegue i pagamenti dovuti, e si applica non solo in caso di mancato versamento del capitale sociale sottoscritto in sede di costituzione della società, ma anche quando il socio non esegua i versamenti dovuti in caso di aumento di capitale regolarmente sottoscritto

Leggi dopo

Diritto di recesso quando la società ha durata superiore alla vita del socio

13 Marzo 2018 | di La Redazione

Tribunale di Trento

Scioglimento del rapporto sociale nelle società di persone

Il socio di una società di persone, la cui durata sia stata fissata sino a una data così lontana nel temo da superare il residuo periodo di vita di uno dei soci, è legittimato a recedere ad nutum, in quanto ricorre l’ipotesi di cui all’art. 2285, comma 1, c.c.

Leggi dopo

Annullabile la cessione di quote conclusa dall’amministratore con se stesso

09 Marzo 2018 | di La Redazione

Tribunale di Roma

Interessi degli amministratori nelle società di capitali

L’autorizzazione a concludere un contratto con se stesso in tanto può considerarsi idonea ad escludere la possibilità di un conflitto di interessi, e quindi l'annullabilità del contratto, in quanto sia accompagnata dalla puntuale determinazione degli elementi negoziali (determinazione funzionale a tutelare gli interessi del rappresentato).

Leggi dopo

Nomina giurisdizionale di un curatore speciale in caso di stallo del c.d.a

08 Marzo 2018 | di La Redazione

Tribunale di Genova

Amministratori di s.p.a.: nomina, revoca e compensi

Può essere nominato dal Tribunale un curatore speciale della società, ex art. 78 c.p.c., quando vi sia uno stallo decisionale per una situazione di conflitto tra i soci che abbia condotto alla paralisi dell’organo amministrativo.

Leggi dopo

Pagine