Casi e sentenze di merito

Casi e sentenze di merito su Usura bancaria

Per il superamento del tasso soglia antiusura non si sommano interessi moratori e corrispettivi

12 Settembre 2019 | di La Redazione

Tribunale di Roma

Usura bancaria

Ai fini del superamento del tasso soglia antiusura in un contratto di mutuo, non si possono sommare gli interessi moratori e quelli corrispettivi, attesa la diversa funzione assolta dalle due tipologie di interessi

Leggi dopo

Superamento del tasso soglia anti-usura: non si cumulano interessi moratori e corrispettivi

27 Agosto 2019 | di La Redazione

Tribunale di Catania

Usura bancaria

Ai fini del superamento del tasso soglia, non è corretto procedere alla sommatoria degli interessi corrispettivi e di quelli moratori

Leggi dopo

Per il tasso soglia antiusura rilevano sia gli interessi moratori che corrispettivi, ma non vanno sommati

09 Luglio 2019 | di La Redazione

Tribunale di Roma

Usura bancaria

In tema di contratto di mutuo, l'art. 1 l. n. 108/1996, che prevede la fissazione di un tasso soglia al di là del quale gli interessi pattuiti debbono essere considerati usurari, riguarda sia gli interessi corrispettivi che quelli moratori.

Leggi dopo

Verifica del rispetto della soglia usuraria: non si sommano gli interessi moratori e corrispettivi

11 Aprile 2019 | di La Redazione

Tribunale di Roma

Usura bancaria

Ai fini del calcolo della soglia usuraria non può procedersi ad una sommatoria tra interessi corrispettivi e moratori.

Leggi dopo

Accertamento dell’usurarietà degli interessi di un mutuo bancario

15 Marzo 2019 | di La Redazione

Tribunale di Genova

Usura bancaria

Nel calcolo dell’usurarietà degli interessi di un contratto di mutuo bancario, non è corretto procedere alla sommatoria tra interessi corrispettivi e interessi moratori, nonché tra i relativi tassi, in quanto essi, per la struttura stessa del contratto, non possono essere applicati congiuntamente in relazione ad un medesimo periodo temporale

Leggi dopo

Usurarietà degli interessi di un finanziamento: per il TAEG si considerano tutti i costi

07 Febbraio 2019 | di La Redazione

Tribunale di Bari

Usura bancaria

Ai fini dell'applicazione dell'art.644 c.p. e dell'art.1815, comma 2, c.c., si intendono usurari gli interessi che superano il limite stabilito dalla legge nel momento in cui essi sono promessi o comunque convenuti, a qualunque titolo, indipendentemente dal momento del loro pagamento

Leggi dopo

Ai fini della qualificazione del tasso usurario rilevano gli interessi corrispettivi, non quelli moratori

26 Novembre 2018 | di La Redazione

Tribunale di Torino

Usura bancaria

In tema di usura bancaria, ex art. 644 c.p., gli interessi qualificabili come usurari sono solo quelli corrispettivi, pattuiti nel contratto di mutuo, che hanno la funzione di remunerare la banca per l'erogazione del credito avutosi, mentre non rilevano gli interessi moratori

Leggi dopo

Se il tasso di mora è superiore alla soglia di usura, il mutuo è senza interessi

20 Settembre 2018 | di La Redazione

Tribunale di Brindisi

Usura bancaria

In tema di mutuo, il superamento del tasso soglia comporta che gli importi pagati dal mutuatario vengano imputati integralmente al capitale da restituire, senza interessi.

Leggi dopo

Per il superamento del tasso-soglia usura rilevano tutte le voci connesse all’erogazione del credito

24 Gennaio 2018 | di La Redazione

Tribunale di Siena

Usura bancaria

La valutazione in ordine all’usurarietà delle pattuizioni contrattuali deve essere operata ricomprendendo nel TAEG tutte le voci connesse all’erogazione del credito, escluse imposte e tasse.

Leggi dopo

Interessi usurari e onere della prova del correntista

08 Gennaio 2018 | di La Redazione

Tribunale di Torino

Usura bancaria

In materia di usura bancaria, anche sopravvenuta, non può accogliersi la domanda volta a far accertare l’usurarietà degli interessi, ex art. 644 comma 3 c.p., anche se inferiori al tasso soglia, se l’attore non ha indicato le “concrete modalità del fatto” ...

Leggi dopo