Casi e sentenze di merito

Casi e sentenze di merito su Registro delle imprese

Valenza sanante dell’iscrizione nel registro delle imprese di una trasformazione

20 Agosto 2018 | di La Redazione

Tribunale di Milano

Registro delle imprese

La pubblicità, a mezzo dell’iscrizione nel registro delle imprese, di un atto di trasformazione societaria ha valenza c.d. sanante o conservativa, ai sensi dell’art. 2500-bis c.c. e non può, pertanto, disporsi la cancellazione dell’iscrizione, ex art. 2191 c.c.

Leggi dopo

L’iscrizione nel registro della nomina dell’amministratore: i requisiti di legge

04 Luglio 2018 | di La Redazione

Tribunale di Roma

Registro delle imprese

La legge non prevede l’iscrizione nel registro delle imprese del verbale di nomina dell’amministratore, in quanto oggetto di iscrizione, ex artt. 2475 e 2383 c.c., è soltanto la nomina dell’amministratore, rappresentata, sotto il profilo documentale, dalla deliberazione, da parte dell’assemblea, opportunamente verbalizzata

Leggi dopo

Iscrizione di atti societari nel registro: il controllo di tipicità del conservatore

24 Maggio 2018 | di La Redazione

Tribunale di Roma

Registro delle imprese

Anche nel diritto societario il registro delle imprese ha assunto le funzioni tipiche di un pubblico registro, con funzioni informative e pubblicitarie. Il conservatore del registro non ha, però, funzionalmente il compito di sindacare la validità, sotto il profilo civilistico, del contenuto dei provvedimenti da iscrivere

Leggi dopo

Iscrizione nel registro delle imprese dell’atto di trasferimento di quote sociali in violazione della prelazione

28 Novembre 2017 | di La Redazione

Tribunale di Roma

Registro delle imprese

In tema di iscrizioni di atti nel registro delle imprese, il controllo attribuito al giudice del registro attiene ad una verifica formale della corrispondenza tipologica dell’atto da iscrivere a quello previsto dalla legge (c.d. controllo qualificatorio), essendo precluso un accertamento in ordine alla validità negoziale dell’atto, che potrà essere effettuato unicamente in sede giurisdizionale.

Leggi dopo

Tipicità degli atti iscrivibili nel registro delle imprese

03 Novembre 2017 | di La Redazione

Tribunale di Roma

Registro delle imprese

Le ipotesi di iscrizione nel registro delle imprese devono considerarsi eccezionali, in virtù del principio di tipicità degli atti soggetti ad iscrizione i quali, quindi, costituiscono un numerus clausus.

Leggi dopo

L’iscrizione dell’omologa del concordato nel Registro delle imprese non va cancellata

31 Maggio 2017 | di La Redazione

Tribunale di Trento

Registro delle imprese

Non può essere accolta la richiesta di cancellazione dell’iscrizione del decreto di omologazione del concordato preventivo nel registro delle imprese.

Leggi dopo

Condizioni per l’iscrizione della cancellazione dal Registro delle imprese

13 Luglio 2016 | di La Redazione

Tribunale di Roma

Registro delle imprese

La cancellazione di una società di capitali dal Registro delle imprese, e la connessa estinzione, non consegue immediatamente al verificarsi di una causa di scioglimento, ma è il risultato di una fattispecie a formazione progressiva, articolata nell’accertamento, ad opera degli amministratori, della causa di scioglimento, nella nomina assembleare del liquidatore, nell’attività di liquidazione in senso proprio, culminante nella redazione del bilancio finale di liquidazione, dopo l’approvazione del quale si può richiedere la cancellazione della società dal Registro delle imprese.

Leggi dopo

Revoca della cancellazione della società

23 Marzo 2016 | di La Redazione

Tribunale di Napoli

Registro delle imprese

Nel caso in cui una società sia stata cancellata dal Registro delle imprese in assenza dei presupposti normativamente previsti, i soggetti interessati alla rimozione dell’atto illegittimo (tra cui ex soci ed ex amministratori) possono attivarsi ricorrendo al Giudice del Registro con una segnalazione ex art. 2191 c.c.

Leggi dopo

Accertamento della causa di scioglimento della società

11 Marzo 2016 | di La Redazione

Tribunale di Milano

Registro delle imprese

Il reiterato esito negativo dell’assemblea convocata per l’approvazione del bilancio è riconducibile alla causa di scioglimento della società riferita all’incapacità di funzionamento dell’organo assembleare che, ai sensi dell’art. 2485 c.c., deve essere accertata dagli amministratori.

Leggi dopo

L’atto di pignoramento della liquidazione della quota sociale deve essere pubblicizzato

23 Luglio 2015 | di La Redazione

Tribunale di Asti

Registro delle imprese

In tema di iscrizione degli atti nel Registro delle Imprese vige il principio di tassatività il quale tuttavia incorre nella necessità di essere contemperato con l’esigenza di garantire la completezza e l’organicità della pubblicità.

Leggi dopo

Pagine