Casi e sentenze di merito

Casi e sentenze di merito su Amministratori di s.r.l.

Richiesta di revoca degli amministratori e tutela degli interessi sociali

04 Settembre 2017 | di La Redazione

Tribunale di Milano

Amministratori di s.r.l.

Non può essere accolta la richiesta di revoca in via cautelare degli amministratori di una s.r.l., formulata ex art. 2476, comma 3, c.c. da uno degli amministratori, se dall’esame della complessiva situazione dell’ente tale rimedio cautelare, che determinerebbe la permanenza nella carica gestoria del solo ricorrente...

Leggi dopo

La revoca in via cautelare dell’amministratore non presuppone l’azione di responsabilità

21 Giugno 2017 | di La Redazione

Tribunale di Bologna

Amministratori di s.r.l.

La misura della revoca dell’amministratore di una s.r.l., per gravi irregolarità gestorie, può essere adottata anche all’esito di un procedimento cautelare ante causam, ex art. 2476, comma 3, c.c., e senza la necessità di una preventiva instaurazione di un giudizio di merito volto ad accertare la responsabilità dell’amministratore...

Leggi dopo

Il diritto al compenso dell’amministratore di s.r.l.

15 Giugno 2017 | di La Redazione

Tribunale di Roma

Amministratori di s.r.l.

In tema di diritto al compenso degli amministratori di società di capitali per l’attività da essi svolta, il disposto dell’art. 2489 c.c., dettato espressamente per le s.p.a., trova applicazione anche nelle s.r.l...

Leggi dopo

Domanda di revoca cautelare dell’amministratore

28 Ottobre 2016 | di La Redazione

Tribunale di Milano

Amministratori di s.r.l.

In presenza degli elementi indiziari del compimento di gravi irregolarità nella gestione societaria rilevanti ex art. 2476 c.c., il singolo socio può agire per la revoca cautelare dell’amministratore in questione.

Leggi dopo

Compenso dell’amministratore-socio e danno da revoca ingiusta

23 Agosto 2016 | di La Redazione

Tribunale di Roma

Amministratori di s.r.l.

Se lo statuto di una s.r.l. prevede che il compenso annuale dell’amministratore (che sia anche socio) possa essere stabilito dall’assemblea dei soci, ma l’amministratore interessato non si adopera per spronare l’approvazione di tale delibera nell’inerzia dell’assemblea, si può ritenere che il suo atteggiamento integri un comportamento concludente tramite il quale rinuncia tacitamente all’assegnazione di compensi per l’attività svolta.

Leggi dopo

Revoca provvisoria dell’amministratore

01 Aprile 2016 | di La Redazione

Tribunale di Catania

Amministratori di s.r.l.

L’amministratore unico della s.r.l. può essere revocato provvisoriamente dalla carica laddove dagli atti presentati dal socio ricorrente ex art. 2476 c.c. risultino arbitrarie disposizioni di denaro da parte del primo.

Leggi dopo

Dimissioni dell’amministratore

16 Marzo 2016 | di La Redazione

Tribunale di Roma

Amministratori di s.r.l.

In caso di nomina di due amministratori con poteri disgiunti (non potendosi ravvisare in tal caso la costituzione di un Consiglio di Amministrazione), le dimissioni di uno dei due, in quanto atto unilaterale recettizio, sono immediatamente efficaci non appena ricevute dal destinatario.

Leggi dopo

Responsabilità dell’amministratore per la perdita incrementale

15 Gennaio 2016 | di La Redazione

Tribunale di Palrmo

Amministratori di s.r.l.

In tema di responsabilità degli amministratori derivante dell’illecita prosecuzione dell’attività sociale dopo il verificarsi di una causa di scioglimento della società, occorre verificare se la perdita incrementale è riconducibile alle nuove operazioni o se essa si sarebbe comunque determinata nonostante l’avvio di una procedura di liquidazione.

Leggi dopo

L'amministratore di s.r.l. che decide da sè il suo compenso compie grave irregolarità

11 Settembre 2015 | di La Redazione

Tribunale di Bologna

Amministratori di s.r.l.

La condotta dell'amministratore che procede autonomamente alla determinazione del proprio compenso costituisce una grave irregolarità, rilevante ai fini del disposto di cui all'art. 2476, comma 3, c.c.

Leggi dopo

Per promuovere l’azione di responsabilità contro gli amministratori è necessaria l’autorizzazione assembleare

06 Agosto 2015 | di La Redazione

Tribunale di Milano

Amministratori di s.r.l.

L'autorizzazione dell'assemblea al promovimento dell'azione di responsabilità nei confronti degli amministratori, richiesta dall'art. 2393 c.c., costituisce una condizione dell'azione, la cui esistenza va verificata d'ufficio dal giudice.

Leggi dopo

Pagine