Casi e sentenze di merito

Casi e sentenze di merito su Società di capitali

Abuso di posizione dominante e sintomi della dipendenza economica

08 Agosto 2017 | di La Redazione

Tribunale di Milano

Società di capitali

In materia di abuso di posizione dominante, l’art. 9 L. n. 192/1998 si applica a tutti i rapporti di collaborazione tra imprese, nelle fasi della produzione e/o della distribuzione...

Leggi dopo

I requisiti dell’abuso di posizione dominante

07 Agosto 2017 | di La Redazione

Tribunale di Bergamo

Società di capitali

In tema di abuso di posizione dominante, non sussiste situazione di dipendenza economica di una società nei confronti di un’altra società se non vi sono due fattori essenziali: quello relativo agli investimenti specifici e quello relativo alle alternative di mercato.

Leggi dopo

I limiti della concorrenza sleale

30 Marzo 2017 | di La Redazione

Tribunale di Catanzaro

Società di capitali

Una volta risolto il rapporto contrattuale con l’imprenditore, l’ex prestatore di lavoro, se non vincolato da specifici patti di non concorrenza ai sensi dell’art. 2125 c.c., resta libero di svolgere attività in proprio, con la conseguenza che non può ritenersi ingiusto il danno derivante da attività concorrenziale.

Leggi dopo

Cessione di quote di società di capitali

17 Febbraio 2016 | di La Redazione

Tribunale di Roma

Società di capitali

La cessione della quota, attuata sul presupposto di una determinata consistenza patrimoniale della società, può inquadrarsi nell’ambito di un complesso regolamento negoziale, il quale abbia per oggetto non solo l’acquisizione di un generico status di socio, ma anche ulteriori obblighi, a carico del cedente.

Leggi dopo

Controversie societarie e arbitrato

22 Gennaio 2016 | di La Redazione

Tribunale di Palermo

Società di capitali

Le controversie aventi ad oggetto l’impugnazione di delibere di approvazione del bilancio sociale non possono essere devolute alla competenza di arbitri, vertendo su diritti indisponibili per i quali la protezione è assicurata dalla predisposizione di norme inderogabili.

Leggi dopo

Cessione del credito e opponibilità della compensazione

20 Maggio 2015 | di La Redazione

Tribunale di Milano

Società di capitali

Il fideiussore citato in giudizio dal creditore unitamente al debitore principale per l'adempimento coattivo della medesima prestazione può opporgli non solo le eccezioni opponibili dal debitore principale, ma altresì quelle fondate sui suoi rapporti personali con il creditore.

Leggi dopo