Casi e sentenze di merito

Casi e sentenze di merito

Tasso soglia antiusura: si calcolano anche gli interessi moratori

28 Maggio 2020 | di La Redazione

Tribunale di Bari

Usura bancaria

Nei contratti di mutuo, al fine di verificare il superamento o meno del tasso soglia antiusura, va calcolato anche l’interesse di mora: la rilevanza degli interessi moratori ai fini del computo del c.d. tasso soglia ...

Leggi dopo

Società estinta: i soci rispondono dei debiti esistenti al momento dello scioglimento

25 Maggio 2020 | di La Redazione

CTP Reggio Emilia

Estinzione delle società di capitali

In caso di estinzione di società di capitali, i soci rispondono dei crediti esistenti al momento dello scioglimento, nei limiti di quanto riscosso in sede di bilancio finale di liquidazione...

Leggi dopo

Pignoramento di quote sociali: legittimazione concorrente per il diritto di controllo

21 Maggio 2020 | di La Redazione

Tribunale di Roma

Pignoramento di quote sociali

In caso di pignoramento delle quote di partecipazione sociale, il diritto di ispezione dei libri sociali spetta sia al socio che al creditore pignoratizio.

Leggi dopo

Emergenza Covid 19: diversa modulazione temporale del piano di concordato in continuità

19 Maggio 2020 | di La Redazione

Tribunale di Rovigo

Concordato preventivo

Per effetto, infatti, del mutato scenario economico a causa dell’emergenza coronavirus, il collegio, evidenzia la verosimile inidoneità del piano a raggiungere il risanamento nei cinque anni e dispone, quindi, l’ “allungamento” di un’ulteriore annualità

Leggi dopo

La determinazione del valore economico di una cessione d’azienda

14 Maggio 2020 | di La Redazione

CTP Milano

Cessione di ramo d'azienda

In una cessione di ramo d’azienda, deve ritenersi corretta la determinazione del valore economico effettuata dalla società cedente, sulla base delle valutazioni assunte da un perito...

Leggi dopo

C’è giusta causa di revoca degli amministratori se viene meno il pactum fiduciae

12 Maggio 2020 | di La Redazione

Tribunale di Milano

Amministratori di s.p.a.: nomina, revoca e compensi

La giusta causa per la revoca dell'amministratore, prevista dall'art. 2383, comma 3, cc, può consistere non solo in fatti integranti un significativo inadempimento degli obblighi derivanti dall'incarico, ma anche in fatti che minino il pactum fiduciae...

Leggi dopo

Estinzione della società e responsabilità dei soci nei limiti di quanto riscosso

07 Maggio 2020 | di La Redazione

Tribunale di Roma

Estinzione delle società di capitali

In caso di estinzione della società, i soci illimitatamente responsabili rispondo dei debiti sociali nei limiti di quanto riscosso a seguito della liquidazione...

Leggi dopo

Emergenza Covid-19: la sospensione dei processi è applicabile analogicamente al procedimento arbitrale

27 Aprile 2020 | di La Redazione

Collegio Arbitrale

Arbitrato societario

Costituirebbe decisione irrazionale e ingiustificata che situazioni ontologicamente e funzionalmente così affini, come lo sono il processo civile ordinario e il giudizio arbitrale rituale, siano diversamente disciplinate sotto il profilo dell’applicabilità anche a quest’ultimo del regime di sospensione da emergenza pandemica introdotto dall’art...

Leggi dopo

La denuncia al Tribunale presuppone l’attualità del pregiudizio

20 Aprile 2020 | di La Redazione

Tribunale di Catanzaro

Denunzia al tribunale e controllo giudiziario sulla gestione

Il procedimento regolato dall’art. 2409 c.c. non può essere utilizzato per conseguire fini diversi da quelli previsti dalla legge, o per ottenere risultati raggiungibili con l’esercizio di altre azioni: con la denuncia al Tribunale non può essere richiesta la revoca definitiva di un amministratore già rimosso in via cautelare...

Leggi dopo

Sussistenza e prova della supersocietà di fatto, presupposti del fallimento in estensione

15 Aprile 2020 | di La Redazione

Tribunale di Ferrara

Società di fatto

Per dichiarare il fallimento in estensione dei soci illimitatamente responsabili di una supersocietà di fatto non è sufficiente un accertamento incidentale della ricorrenza fra gli stessi e il fatto di una c.d. supersocietà di fatto, essendo comunque necessario provare l’insolvenza della società stessa.

Leggi dopo

Pagine