Casi e sentenze

Casi e sentenze

Il conflitto tra i due soci non comporta sempre lo scioglimento della società di persone

22 Gennaio 2021 | di La Redazione

Tribunale di Milano

Scioglimento delle società di persone

Il conflitto tra i soci non è, di per sé, causa di scioglimento delle società semplici, ai sensi dell’art. 2272 c.c., ma può assumere rilevanza solo nei casi in cui, per il suo carattere insanabile e in relazione alle caratteristiche della società...

Leggi dopo

Acquisto di una partecipazione sociale da parte di PA in società per produzione di beni e servizi

18 Gennaio 2021 | di La Redazione

Tribunale di Roma

Società a partecipazione pubblica

Al fine di determinare se l’acquisto di una partecipazione sociale ricada nell’ambito di applicazione dell’art. 4 TUSP (D. Lgs. 175/2016), e dunque rientri nell’ambito del divieto per le pubbliche amministrazioni di costituire società aventi per oggetto la produzione di beni e servizi...

Leggi dopo

Responsabili amministratori e sindaci per omessi versamenti contributivi ed erariali

14 Gennaio 2021 | di La Redazione

Tribunale di Milano

Azioni di creditori e organi di procedure concorsuali verso amministratori

Sussiste la responsabilità degli amministratori di una società fallita per grave inadempimento, consistente nell’aver omesso il pagamento di tasse e contributi previdenziali ed assistenziali...

Leggi dopo

Raggruppamento di azioni e valutazione sulla sospensione delle delibere assembleari

11 Gennaio 2021 | di La Redazione

Tribunale di Genova

Titoli azionari

In caso di raggruppamento di azioni, nel giudizio di impugnazione di una delibera assembleare, di cui si chieda la sospensione dell’esecuzione, non può essere sospesa la delibera impugnata da un singolo azionista se, alla luce della comparazione di cui all'art. 2378, comma 4 c.c.,

Leggi dopo

Fideiussione e doveri informativi

05 Gennaio 2021 | di La Redazione

Tribunale di Marsala

Mutuo

In tema di fideiussione relativa a un contratto di mutuo, non può ravvisarsi nullità della fideiussione, per violazione del dovere di buona fede e correttezza nell’esecuzione del contratto...

Leggi dopo

Cessione di ramo d’azienda ed effetti della nullità di una clausola contrattuale

30 Dicembre 2020 | di La Redazione

Tribunale di Roma

Cessione di ramo d'azienda

Una clausola inserita in un contratto tra privati, sostanzialmente volta a consentire all’impresa, beneficiaria dell’aiuto di stato vietato, di trattenere le risorse pubbliche ricevute...

Leggi dopo

Non assoggettabile ad IRAP il reddito del professionista associato che ricopre incarichi di sindaco

28 Dicembre 2020 | di La Redazione

CTR Lombardia, Milano

Collegio sindacale di s.p.a.: nomina e composizione

Nel caso di un’associazione professionale, non è assoggettabile ad IRAP il reddito derivante dalla partecipazione dei professionisti associati ad alcuni collegi sindacali in quanto tale attività, isolatamente considerata...

Leggi dopo

Il recesso del socio di s.r.l. per giusta causa richiede la specificità delle ipotesi di eslcusione

22 Dicembre 2020 | di La Redazione

Tribunale di Bolzano

Diritto di recesso nella s.r.l.

In tema di recesso nelle s.r.l., l'art. 2473 bis c.c., ha esteso alle s.r.l. la possibilità di prevedere un recesso per giusta causa, prevedendo a tal fine che l’apposita clausola statutaria nella società a responsabilità limitata individui "specifiche ipotesi di esclusione" appunto per giusta causa.

Leggi dopo

La rinuncia tacita al compenso dell’amministratore deve desumersi da un comportamento concludente

18 Dicembre 2020 | di La Redazione

Tribunale di Napoli

Amministratori di s.r.l.

La rinuncia al compenso da parte dell'amministratore può trovare espressione in un comportamento concludente del titolare, che riveli in modo univoco una sua volontà dismissiva del relativo diritto...

Leggi dopo

Anatocismo: il giudizio comparativo e la delibera Cicr

16 Dicembre 2020 | di La Redazione

Tribunale di Roma

Anatocismo bancario

In tema di anatocismo, dovendo il giudizio comparativo essere operato tra il precedente regime di fatto applicato, costituito da una capitalizzazione solo annuale degli interessi a credito e, invece, una capitalizzazione trimestrale per quelli a debito e quello successivo...

Leggi dopo

Pagine