Check list sulle informazioni nelle note ai bilanci redatti secondo i principi IAS/IFRS

27 Gennaio 2017 | Assirevi | di La Redazione

IAS/IFRS

Assirevi ha pubblicato una nuova lista di controllo delle informazioni da fornire nelle note ai bilanci redatti secondo i principi contabili internazionali (Ias/Ifrs), così come omologati (endorsed) dall’UE.

Leggi dopo

Pubblicato Bollettino statistico Consob n. 9

25 Gennaio 2017 | Consob | di Alberto Gafforio

Intermediari finanziari

E’ stato pubblicato il Bollettino statistico della Consob n° 9 che evidenzia una brusca frenata dei prodotti assicurativi a prevalente contenuto finanziario la cui raccolta dei premi lordi si è ridotta nel primo semestre 2016 del 30,5% su base annua.

Leggi dopo

In G.U. il nuovo regolamento sulla gestione collettiva del risparmio

20 Gennaio 2017 | Banca d'Italia | di Fabio Fiorucci

S.G.R.

Il 4 gennaio 2017 è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 3 il Provvedimento di Banca d'Italia del 23 dicembre 2016 che modifica significativamente il “Regolamento sulla gestione collettiva del risparmio”.

Leggi dopo

Raccomandazione sulle “avvertenze per l’investitore” nei prospetti di offerta al pubblico

18 Gennaio 2017 | Consob | di Alberto Gafforio

Strumenti finanziari partecipativi

La Consob, con raccomandazione 0096857 del 28.10.2016 ha richiesto maggiore chiarezza ed efficacia informativa nelle “avvertenze per l’investitore”, lo strumento che serve ad evidenziare in poche pagine i rischi di particolare rilevanza connessi alla società e/o agli strumenti finanziari proposti al mercato

Leggi dopo

Osservatorio ABI sugli strumenti di gestione della crisi d'impresa

12 Gennaio 2017 | ABI | di Fabio Fiorucci

Concordato preventivo

Nel 2014 l'Associazione Bancaria Italiana, al fine di esaminare l’evoluzione della normativa in tema di crisi di impresa e di monitorarne gli effetti, ha istituito un Osservatorio, di cui fanno parte, tra l’altro, rappresentanti del mondo imprenditoriale, dell’accademia, della magistratura e dei professionisti, nonché di alcune Istituzioni.

Leggi dopo

Trattamento degli interessi di mora su crediti non deteriorati acquisiti a titolo definitivo

10 Gennaio 2017 | Consob | di Alberto Gafforio

Bilancio d'esercizio

Banca d'Italia, Consob ed Ivass, volendo fornire i chiarimenti necessari a superare alcuni dubbi applicativi e assicurare un'omogeneità di comportamento da parte degli operatori, attraverso il "Tavolo di coordinamento fra Banca d'Italia, Consob ed Ivass in materia di applicazione degli IAS/IFRS" hanno predisposto il documento n° 7 del 9.11.2016 relativo al trattamento in bilancio degli interessi di mora su crediti non deteriorati acquisiti a titolo definitivo.

Leggi dopo

In consultazione gli orientamenti Esma sui requisiti di competenza per consulenti finanziari

05 Gennaio 2017 | Consob | di Alberto Gafforio

Intermediari finanziari

La Consob ha avviato una consultazione con il mercato per definire come trasporre a livello nazionale gli orientamenti dell'European Securities and Markets Authority (Esma) in materia di requisiti di conoscenza e competenza per i consulenti finanziari.

Leggi dopo

Approvate le modifiche al regolamento del mercato "Mts Corporate"

30 Dicembre 2016 | Consob | di Alberto Gafforio

Intermediari finanziari

La Consob, con delibera 19792 del 25.11.2016, ha approvato le modifiche al regolamento del mercato regolamentato "Mts Corporate".

Leggi dopo

Check list dei principi di redazione dei bilanci

23 Dicembre 2016 | Assirevi

Principi di redazione del bilancio

Anche per quest’anno Assirevi propone le liste di controllo dei principi di redazione di bilancio (d’esercizio e consolidato), complete e aggiornate, che i soggetti incaricati della revisione potranno utilizzare, adattandole alle specifiche circostanze del caso.

Leggi dopo

Trattamento in bilancio degli interessi di mora su crediti non deteriorati

19 Dicembre 2016 | Banca d'Italia | di Fabio Fiorucci

Bilancio d'esercizio

Banca d’Italia, Consob e Ivass hanno costituito, nel 2007, un Organismo congiunto allo scopo di “intensificare l’attività di cooperazione per condividere conoscenze, informazioni ed esperienze in materia e trovare forme di coordinamento idonee ad assicurare, nella misura massima possibile, omogeneità ed univocità di indirizzo nell’azione regolamentare e di controllo (enforcement), con particolare riferimento alle aree del bilancio che presentano maggiori problemi applicativi”.

Leggi dopo

Pagine