Rating di legalità: l’AGCM diffonde i dati 2015

11 Gennaio 2016 | Antitrust

Società di capitali

L’AGCM diffonde i dati statistici relativi al 2015 sul rating di legalità, in deciso aumento rispetto al 2014.

Leggi dopo

Codice Antimafia: gestione delle aziende sequestrate

08 Gennaio 2016 | ABI

Sequestro penale di azienda; quote e azioni di società

L’ABI e i tribunali di Palermo, Caltanissetta e Trapani hanno promosso la realizzazione di un tavolo tecnico istituzionale per la gestione delle aziende e dei complessi aziendali sequestrati o confiscati nell’ambito di procedimenti di prevenzione e ai sensi del d. lgs. n. 159/2011 (c.d. codice Antimafia).

Leggi dopo

Modifiche al Regolamento emittenti sulla disciplina degli assetti proprietari

30 Dicembre 2015 | Consob | di Alberto Gafforio

Consob, delibera 19446.pdf

Intermediari finanziari

La Consob, con delibera 19446 del 25 novembre 2015, ha approvato le modifiche agli artt. 119 e 119-bis del Regolamento emittenti relativi, rispettivamente, ai criteri di calcolo per le partecipazioni potenziali, le posizioni lunghe complessive e le esenzioni dagli obblighi di comunicazione. Le modifiche si sono rese necessarie a seguito delle novità apportate in materia di assetti proprietari dal Regolamento (Ue) 2015/761 recante norme tecniche sulle partecipazioni rilevanti, in vigore dal 26 novembre 2015.

Leggi dopo

Modifica del Regolamento emittenti con trasmissione dei final terms all’Esma

22 Dicembre 2015 | Consob | di Alberto Gafforio

Consob, delibera n. 19430.pdf

Intermediari finanziari

La Commissione, con delibera 19430 del 29 ottobre 2015, ha modificato il testo dell'art. 6 del Regolamento emittenti Consob, onde recepire l'art. 5 della direttiva 2003/71/CE (cosiddetta "Prospetto"), così come modificata dalla direttiva 2014/51/UE (cosiddetta "Omnibus II").

Leggi dopo

Consultazione pubblica sulle modifiche al Regolamento emittenti

17 Dicembre 2015 | Consob | di Alberto Gafforio

Intermediari finanziari

La Direttiva 2013/50/Ue, il cui schema di decreto legislativo di recepimento è all’esame del Parlamento, ha introdotto alcune importanti modifiche alla disciplina del regolamento emittenti modificando la Direttiva 2004/109/Ce (c.d. Direttiva transparency).

Leggi dopo

Pubblicato il Quaderno giuridico n° 9

15 Dicembre 2015 | Consob | di Alberto Gafforio

Società quotate

E' stato pubblicato il Quaderno giuridico n° 9 che raccoglie i contributi presentati nel corso dei quattro seminari organizzati nel corso del 2014 dalla Consob, in occasione dei 40 anni dalla sua istituzione.

Leggi dopo

Recepiti orientamenti Esma su indicatori alternativi di performance

14 Dicembre 2015 | Consob | di Alberto Gafforio

Intermediari finanziari

La Consob, con comunicazione 0092543 del 3 dicembre 2015, ha recepito i nuovi orientamenti emanati il 5 ottobre 2015 dall’European Securities and Markets Authority (Esma), l’autorità di vigilanza dei mercati finanziari europei, sugli Indicatori alternativi di performance (Esma/2015/1415).

Leggi dopo

Aggiornate le check list del bilancio

10 Dicembre 2015 | Assirevi

ASSIREVI - Quaderno n. 17.pdf

Bilancio d'esercizio

Con il quaderno n. 17 Assirevi aggiorna le liste di controllo, quale strumento di sintesi per conformare l’informativa di bilancio con le norme ed i principi contabili vigenti.

Leggi dopo

Quesito sull’OPA obbligatoria da consolidamento

09 Dicembre 2015 | Consob | di Alberto Gafforio

Offerte pubbliche di acquisto e di scambio

La Commissione, con comunicazione 0080574 del 15 ottobre 2015, in risposta ad un quesito, ha affermato che non comporta l'obbligo di un'offerta pubblica di acquisto (opa) da consolidamento il superamento della soglia del controllo di diritto (a) a seguito dell'acquisto di titoli compiuti entro i limiti dell'art. 46 del Regolamento emittenti (5%) e (b) per effetto della maturazione della maggiorazione dei diritti di voto.

Leggi dopo

La corporate governance in Italia

04 Dicembre 2015 | Assonime | di Assonime (a cura di)

Società quotate

L’autodisciplina in materia di corporate governance è divenuta una prassi sempre più generalizzata nelle società quotate italiane. A fine 2014, a 15 anni dalla prima edizione del Codice di autodisciplina, il 93% degli emittenti presenti nel listino di Piazza Affari hanno dichiarato di aderire ai principi emanati dal Comitato per la Corporate Governance. Il dato è contenuto nell’analisi annuale promossa da Assonime e Emittenti Titoli e condotta da Massimo Belcredi (ordinario di Finanza Aziendale, Università Cattolica del S. Cuore) e Stefano Bozzi (associato di Finanza Aziendale, Università Cattolica del S. Cuore) sulle relazioni sul governo societario e le remunerazioni disponibili al 15 luglio 2015.

Leggi dopo

Pagine