Libri

Elementi di diritto contabile

di

Edizione: 2015

Anno: 2015

Aggiornato a: Novembre, 2015

LA BUSSOLA: Bilancio d'esercizio, Bilancio consolidato, IAS/IFRS, Organismo italiano di contabilità, Bilancio sociale, Nota integrativa, Conto economico, Stato patrimoniale, Relazione sulla gestione, Conservazione scritture contabili, Dirigente preposto alla redazione dei documenti contabili societari, Libri contabili, Organismo italiano di contabilità, Principi contabili, Approvazione del bilancio, Principi di redazione del bilancio, Bilancio d'esercizio, Bilancio delle cooperative, Bilancio: criteri di valutazione (art. 2426 c.c.), Relazione dei sindaci e deposito del bilancio, Clausole generali di bilancio, Bilanci infrannuali, ultrannuali ed intermedi, Acconti dividendo

Libro

Codice libro: 024193772

ISBN libro: 9788814210549

Prezzo libro: € 21,00

Acquista Libro

La quarta edizione, aggiornata al d.lgs. 18 agosto 2015, n. 139, sulla nuova disciplina dei bilanci d'esercizio e consolidati, esamina i due assetti di principi contabili vigenti nel nostro ordinamento: quelli nazionali, fondati sulle norme del Codice Civile, interpretate ed integrate dall'O.I.C., e quelli degli Ias/Ifrs, che devono venire sussunti dalle società quotate, dalle banche e da altre importanti imprese societarie e possono esserlo anche dalle altre società che lo desiderino.

Nella prima parte vengono analizzate le disposizioni civilistiche, come modificate e integrate dal d.lgs. n. 139/2015, in materia di contabilità e di bilancio. Quindi viene esaminata la disciplina specifica di alcuni bilanci, diversi da quello d'esercizio, da redigere per speciali finalità delle imprese e delle società: trasformazioni, fusioni, scissioni, determinazione del valore delle azioni o della quota del socio recedente, calcolo del sovrapprezzo in occasione dell'aumento di capitale a pagamento o dell'emissione di obbligazioni convertibili, liquidazione.

La seconda parte è dedicata all'adozione dei principi contabili internazionali, con particolare riguardo alle principali differenze fra il sistema degli Ias/Ifrs e quello imperniato sulle norme del codice civile e sui princìpi contabili nazionali.

La trattazione si conclude con un capitolo specificamente dedicato alla valutazione delle partecipazioni comprese tra i non-current assets secondo i princìpi contabili internazionali.