Homepage

Autorità e Prassi Autorità e Prassi

Decreto "Cura Italia": segnalazioni alla Centrale dei rischi

22 Maggio 2020 | Banca d'Italia | di Fabio Fiorucci

Centrale dei rischi

Il Decreto Legge 17 marzo 2020, n. 18 recante “Misure di potenziamento del servizio sanitario nazionale e di sostegno economico per famiglie, lavoratori e imprese connesse all’emergenza epidemiologica da COVID-19” all’art. 56 prevede che le imprese...

Leggi dopo
La Bussola LA BUSSOLA

Centrale dei rischi

22 Maggio 2020 | di Fabio Fiorucci

La Centrale dei rischi gestita dalla Banca d'Italia è un sistema informativo sull’indebitamento della clientela verso banche e intermediari finanziari. È finalizzata a fornire agli intermediari partecipanti un’informativa utile per la valutazione del merito creditizio della clientela e, in generale, per l’analisi e la gestione del rischio di credito.

Leggi dopo
News News

FNC, l’impatto dell’emergenza sanitaria sull’attività del sindaco-revisore dei conti

22 Maggio 2020 | di La Redazione

Collegio sindacale di s.p.a.: poteri, doveri e responsabilità

La Fondazione Nazionale dei Commercialisti ha pubblicato un documento che analizza l’impatto dell’emergenza sanitaria sull’attività esercitata dal sindaco-revisore e offre spunti di riflessione per lo svolgimento dell’attività di controllo dei risultati prodotti dalle aziende.

Leggi dopo
Casi e sentenze di merito Casi e sentenze di merito

Pignoramento di quote sociali: legittimazione concorrente per il diritto di controllo

21 Maggio 2020 | di La Redazione

Tribunale di Roma

Pignoramento di quote sociali

In caso di pignoramento delle quote di partecipazione sociale, il diritto di ispezione dei libri sociali spetta sia al socio che al creditore pignoratizio.

Leggi dopo
Focus Focus

Art. 106, comma 2, decreto Cura Italia e riunioni consiliari delle società di capitali: una (parziale) dimenticanza del legislatore

21 Maggio 2020 | di Andrea Maria Minerva

Assemblea di s.p.a.: diritto di intervento e di voto; rappresentanza e conflitto di interessi

L'art. 106, comma 2, del d.l. 17 marzo 2020 n. 18 (c.d. Decreto “Cura Italia”) - convertito (senza modifiche sostanziali) nella legge n. 27 del 24 aprile 2020 - ha introdotto per le assemblee delle società di capitali, delle società cooperative e delle mutue assicuratrici una particolare disciplina in tema di svolgimento delle riunioni. La norma si riferisce espressamente alle sole adunanze assembleari senza che, invece, venga mai fatto alcun riferimento alle riunioni dell'organo consiliare. Con il presente contributo si intende cercare di fornire una risposta circa l'eventuale applicabilità della sopracitata disposizione normativa alle riunioni dell'organo gestorio, limitando l'analisi alle sole società di capitali.

Leggi dopo
News News

Dal MISE: “Voucher 3I” per le Start Up innovative

21 Maggio 2020 | di La Redazione

Start up innovativa

Il Ministero dello Sviluppo Economico ha reso noto che a partire da lunedì 15 giugno 2020 potranno essere presentate le domande per il “Voucher 31- Investire In Innovazione” destinato alle start up innovative e al sostegno della competitività.

Leggi dopo
La Bussola LA BUSSOLA

Start up innovativa

21 Maggio 2020 | di Elena Fregonara

Nell’ambito di un ampio progetto diretto a fronteggiare una profonda crisi dell’economia, il legislatore, in un breve arco di tempo, è intervenuto più volte sul sistema societario tentando di costruire un ambiente favorevole alla nascita di nuove imprese: in questo scenario, si inserisce il d.l. n. 179/2012, noto come “decreto crescita bis” – già emendato dapprima dalla l. n. 99/2013 e successivamente dalla l. n. 33/2015 – che ha introdotto nel nostro ordinamento la nuova figura della start up innovativa.

Leggi dopo
News News

Il Decreto Rilancio in Gazzetta con misure per imprese, famiglie ma anche per il sistema giustizia

20 Maggio 2020 | di La Redazione

Aumento di capitale sociale a pagamento

È stato pubblicato sul Supplemento Ordinario alla Gazzetta Ufficiale n. 128 del 19 maggio 2020 il decreto legge n. 34 recante misure urgenti in materia di salute, sostegno al lavoro e all’economia, nonché di politiche sociali connesse all’emergenza epidemiologica da COVID-19.

Leggi dopo
La Bussola LA BUSSOLA

Aumento di capitale sociale a pagamento

20 Maggio 2020 | di Amal Abu Awwad

In un momento successivo rispetto alla costituzione della società, può risultare necessario, o anche solo opportuno (: le ragioni sottese all’operazione possono essere numerose e diverse), destinare a capitale sociale nuove risorse, assoggettando queste ultime al regime vincolistico dettato dalla relativa disciplina. La differenza fra la fattispecie dell’aumento di capitale sociale a pagamento (o “reale”) e aumento di capitale sociale gratuito (o “nominale”) risiede nella circostanza che solo nella prima ipotesi viene apportata alla società nuova ricchezza (trattandosi, nella seconda ipotesi, di una mera operazione contabile). Nell’operazione, che è regolata sul piano normativo sotto il profilo procedimentale e sostanziale, vengono in considerazione plurimi interessi e istanze di tutela e, in particolare: dei soci preesistenti; della società; e dei terzi sottoscrittori estranei alla compagine sociale).

Leggi dopo
Giurisprudenza commentata Giurisprudenza commentata

Deducibilità dei costi della stabile organizzazione

20 Maggio 2020 | di Giovambattista Palumbo

Cass. Civ.

Società di capitali

Ai sensi dell’art. 7 della Convenzione tra Italia e Stati Uniti d'America, la stabile organizzazione, dal punto di vista fiscale, è un'entità distinta ed autonoma rispetto alla casa madre, i cui redditi, prodotti nel territorio dello Stato, sono assoggettati ad imposta, ai sensi dell'art. 23, comma 1, lett. e), Tuir.

Leggi dopo

Pagine