Bussola

Sistemi di controllo interno nelle cooperative

Sommario

Inquadramento | Il controllo interno nelle società cooperative | I soggetti adibiti al controllo interno: Collegio sindacale, Consiglio di sorveglianza, Comitato per il controllo di gestione | Controllo giudiziario | Gestione commissariale delle società cooperative | Riferimenti |

 

Le società cooperative necessitano di particolari sistemi di controllo in quanto il loro tratto distintivo maggiore è rappresentato dallo scopo mutualistico che importa non poche conseguenze sia sotto il profilo disciplinare ed organizzativo della società sia, soprattutto, sotto il profilo fiscale. Le società cooperative, infatti, sono contemplate oltre che nel codice civile anche nel testo costituzionale dove, all’art. 45, si definisce la società cooperativa come quel particolare tipo di società che sorge come istituto votato allo svolgimento di una funzione sociale e la sua attività deve avere carattere di mutualità, senza fini di speculazione privata, ed è, quindi, compito della legge favorire la cooperazione ed assicurarne, attraverso i controlli necessari, il rispetto del carattere e delle finalità della cooperativa stessa.  

Leggi dopo