Bussola

Revisore legale dei conti

22 Luglio 2016 | ,

Sommario

Inquadramento | Requisiti del revisore | Aspetti generali dell’incarico di revisione | Attività svolte | Responsabilità dei revisori | Fac simile di relazione di revisione | Riferimenti |

 

Con la pubblicazione in G.U. n.169 del 21 luglio 2016 del D.Lgs. 17 luglio 2016, n. 135, a decorrere dal 5 agosto 2016 sono in vigore le nuove norme attuative della Direttiva 2014/56/UE che a va a modificare la Direttiva 2006/43/CE concernente sempre la revisione legale dei conti annuali e dei conti consolidati che era entrata in vigore con il D.Lgs. n. 39/2010. Numerose sono le novità che vanno dal tirocinio, all’applicazione delle regole internazionali, all’incompatibilità, alle sanzioni, alla formazione permanente nonché alla deontologia con l’introduzione del nuovo concetto di “scetticismo professionale” ed altre ancora senza però interessare i compensi. Il Legislatore, abrogando gli artt. da 2409-ter a 2409-sexies c.c., ha inteso racchiudere in un unico testo tutti i provvedimenti in materia di revisione contabile, lasciando al codice solo due previsioni: l’art. 2409-bis c.c., il quale stabilisce che la revisione legale dei conti sulla società è esercitata da un revisore legale o da una società di revisione iscritti nell’apposito registro; l’art. 2409-septies c.c., che dispone uno scambio di informazioni tra il soggetto incaricato della revisione legale e il collegio sindacale. Altre disposizioni in materia sono contenute nel D.Lgs. n. 58/1998, Testo Unico della Finanza (...

Leggi dopo

Esplora i contenuti più recenti su questo argomento

Le Bussole correlate >