Bussola

Quote di srl: emissione e circolazione

28 Novembre 2016 |

Sommario

Inquadramento | La c.d. emissione delle quote. Unitarietà e divisibilità | La circolazione: forma e pubblicità del trasferimento | Efficacia esterna del trasferimento ed introduzione convenzionale del libro soci | I limiti statutari alla circolazione. Le clausole tipizzate | (Segue) Le clausole non tipizzate | Violazione delle clausole limitative ed iscrizione del trasferimento nel registro delle imprese | Riferimenti |

 

La particolarità della disciplina della s.r.l. emerge a pieno dal regime delle partecipazioni sociali, eccezion fatta per il modello residuale della libera trasferibilità, comune alla s.p.a. Le quote di s.r.l. si caratterizzano per la loro unitarietà e divisibilità, nonché per le formalità richieste per la circolazione, volte ad assicurarne la trasparenza, attraverso la pubblicità nel registro delle imprese, senza che sia più necessaria l’annotazione nell’abrogato libro dei soci. A dispetto della regola di default della piena disponibilità delle partecipazioni sociali, sono molto diffuse le clausole volte a restringerne o escluderne il trasferimento, in linea con le caratteristiche empiriche delle compagini sociali usualmente rinvenibili nelle s.r.l. Al riguardo, la regolamentazione è parecchio lacunosa per la mancanza di qualsiasi riferimento a molte delle clausole note alla prassi, alcune di estrema diffusione ed importanza, come la prelazione.

Leggi dopo

Esplora i contenuti più recenti su questo argomento