Bussola

Atto costitutivo di s.r.l.

08 Maggio 2019 |

Sommario

Inquadramento | La costituzione di s.r.l. | Elementi dell’atto costitutivo | Differenze rispetto al regime della s.p.a. | Lo statuto di s.r.l. | L’iscrizione dell’atto costitutivo di s.r.l. - rinvio | Riferimenti |

 

La s.r.l. è il tipo di società che ha risentito delle maggiori modifiche con la riforma di diritto societario e con i successivi interventi miranti a semplificare e incentivare la costituzione di nuove piccole e medie imprese. Il procedimento di costituzione della s.r.l. è articolato, come per le altre società di capitali, nell’atto notarile di costituzione e nella successiva iscrizione dell’atto costitutivo nel Registro delle Imprese. Le disposizioni sulla s.r.l. non menzionano la parola statuto, ma fanno sempre riferimento al termine “atto costitutivo” e all’espressione “norme relative al funzionamento della società”. Anche se le norme non richiedono per la redazione della s.r.l. la stipulazione di due documenti separati, lasciando invece intendere che l’atto costitutivo debba esso stesso contenere le norme statutarie, la prassi notarile applica per analogia le disposizioni in tema di s.p.a. e quindi inserisce le clausole sul funzionamento della s.r.l. all’interno dello statuto, inteso in senso formale quale documento allegato all’atto costitutivo e contenente le regole del rapporto sociale non aventi carattere transitorio. Gli elementi originari che caratterizzano la s.r.l. sono: - la personalità giuridica, evidenziata dall’art. 2462 c.c.; - le partecipazioni, imperniate s...

Leggi dopo