News

Nomina dei revisori nella fase transitoria: il documento del CNDCEC

28 Dicembre 2020 | Enti del Terzo settore

Il documento pubblicato nei giorni scorsi dal CNDCEC, dal titolo «La fase di nomina dei revisori legali dei conti e dei componenti degli organi di controllo negli Enti del Terzo settore nel periodo transitorio alla luce della Nota n. 11560 del 2 novembre 2020 del Ministero del lavoro e delle politiche sociali», propone alcune considerazioni sull’interpretazione applicativa della citata nota ministeriale alla luce degli artt. 30 e 31 d.lgs n. 117/2017 recante il “Codice del Terzo settore” (CTS). I temi interessati sono quelli della nomina degli organi di controlli e dei soggetti incaricati della revisione legale dei conti negli enti del Terzo settore.

 

La citata nota ministeriale assume particolare rilevanza per la categoria, in ragione dell’interessamento degli iscritti all’albo nello svolgimento degli incarichi di controllo di legalità e di revisione legale dei conti. Per tale motivo, il contributo esamina il contenuto del pronunciamento ministeriale, inquadrando lo stesso nel contesto normativo e tecnico di riferimento e giungendo alla conclusione che «gli ETS temporanei tenuti, ai sensi del CTS, alla nomina dell’organo di controllo e/o del soggetto incaricato della revisione legale possano effettuare tale nomina con la prima assemblea utile successiva alla citata Nota n.11560 del 2 novembre 2020 e che tale assemblea possa coincidere, nella maggior parte dei casi, con l’assemblea di approvazione del bilancio dell’esercizio 2020».

 

Il documento fornisce ulteriori considerazioni in merito alla posizione delle Onlus, al tema della revisione contabile dei bilanci dell’esercizio 2020 e al biennio da tenere in considerazione per considerare sorto l’obbligo di nomina.

Leggi dopo

Le Bussole correlate >