News

Il MISE illustra le novità sui finanziamenti alle imprese vittime di mancati pagamenti

07 Agosto 2017 |

MISE - Circolare

PMI innovativa

Con la Circolare n. 3203/2017, il Ministero dello Sviluppo Economico modifica la precedente circolare direttoriale del 22 dicembre 2016, n. 127554, in materia di accesso ed erogazione dei finanziamenti agevolati del Fondo per il credito alle imprese vittime di mancati pagamenti, istituito dall’art. 1, L. n. 208/2015 (Legge di Stabilità 2016).

La c.d. Manovrina (L. n. 96/2017, di conversione del D.L. n. 50/2017) ha introdotto un’apposita norma di modifica della legge di Stabilità 2016, l’art. 60-bis, recante appunto disposizioni relative al Fondo per il credito alle aziende vittime di mancati pagamenti.

Per effetto di tali interventi normativi, il MISE ha modificato la circolare direttoriale n. 127554, stabilendo che sono PMI beneficiarie le micro, piccole e medie imprese che risultano parti offese in un procedimento penale a carico delle imprese debitrici, in corso al momento di presentazione della domanda di accesso al fondo, e che sono considerate imprese debitrici le imprese imputate in un procedimento penale in corso, per i delitti di estorsione, truffa, insolvenza fraudolenta o false comunicazioni sociali.

 

Leggi dopo