News

FNC: nuovo approfondimento sulle società benefit

La Fondazione Nazionale dei Commercialisti torna ad occuparsi, con un documento pubblicato il 31 gennaio, delle società benefit per compiere, in primo luogo, un’indagine sulla qualificazione giuridica.

Dall’analisi della normativa che ha introdotto nel nostro ordinamento il modello societario americano delle società benefit (L. n. 208/2015, c.d. Stabilità 2016) si evince che non si è in presenza di una tipologia societaria a sé, bensì di una società riconducibile alle tradizionali categorie, con la peculiarità del perseguimento, oltre allo scopo di lucro, di un beneficio comune.

Il documento analizza, dunque, le previsioni dedicate alle clausole dell’oggetto sociale relative a tale peculiarità (le finalità specifiche di beneficio comune), nonché le disposizioni che mirano a disciplinare tale aspetto in punto di obblighi, adempimenti e responsabilità degli organi sociali.

 

Per i precedenti approfondimenti della FNC sulle società benefit si vedano le precedenti news in questo portale:

Prima parte: Società Benefit e corporate social responsibility

Seconda parte: L’FNC ritorna a parlare delle società benefit

Leggi dopo