News

Digitalizzazione PMI: il voucher si richiede dal 14 settembre

03 Aprile 2018 |

MISE

PMI innovativa

La digitalizzazione delle PMI entra nel vivo: dal 14 settembre 2018 le imprese potranno, infatti, presentare le richieste di erogazione del voucher. A chiarirlo è un decreto direttoriale del MISE del 29 marzo scorso.

Il 14 marzo il MISE ha reso disponibile online l’elenco delle PMI che possono richiedere il voucher per la digitalizzazione: scaduti i termini per presentare la domanda (si veda, sul punto, la precedente news  in questo portale), si avvicina il momento in cui le piccole e medie imprese potranno effettivamente beneficiare della misura agevolativa prevista dal Governo come incentivo per l’adozione di interventi di digitalizzazione dei processi aziendali e di ammodernamento tecnologico.

Il D.L. n. 145/2013 ha previsto, infatti, l’adozione di finanziamenti  a fondo perduto, per un ammontare complessivo di 100.000 euro, tramite la concessione di voucher di importo non superiore a 10.000 euro per ciascuna PMI; successivamente il Decreto interministeriale del 23 settembre 2014 ha adottato la disciplina attuativa, mentre il Decreto direttoriale del MISE, 24 ottobre 2017 (modificato da altro Decreto del 14 marzo) ha definito modalità e termini di presentazione delle domande di accesso alle agevolazioni.

Le PMI che hanno presentato la domanda, e che risultano ammesse, in base all’elenco di cui sopra, potranno presentare la richiesta di voucher a partire dal 14 settembre 2018.

Leggi dopo